https://mymetrix.comscore.com/app/report.aspx

Unghie a ballerina o coffin nails: come realizzarle?

Una tendenza imperdibile, nonostante il nome inglese di questa manicure a dir poco macabro: tutto quello che c’è da sapere

Pubblicato il 5 febbraio 2020

Le unghie a ballerina, conosciute negli Stati Uniti come coffin nails o come ballerina shape manicure, spopolano sui social e tra le star che non rinunciano alle ultime tendenze, come Kylie Jenner o Rihanna: ecco cosa sono e come realizzarle anche a casa con il fai da te.

Per capire meglio questa novità che si è fatta strada negli ultimi anni tra le forma di unghie più cool, basta pensare ai nomi che la contraddistinguono. Si parla di ballerina perché l’ispirazione arriva dalle scarpette delle ballerine di danza classica, strette, allungate e con la punta quadrata. E la parola coffin? In inglese vuol dire bara. Esatto, avete capito bene. Questa denominazione può sembrare molto macabra, ma si adatta perfettamente alle unghie a ballerina, che vengono limate obliquamente lungo i lati.

Le unghie a ballerina, neanche a dirlo, si adattano perfettamente ai trend di stagione in fatto di nail art e ai colori di smalti 2020. Il nude è senz’altro la versione più sobria ed elegante, perfetta per tutti i giorni come per una serata elegante. Ma non mancano le proposte con decorazioni e applicazioni in 3D, e le manicure griffate.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da LINDA TRAN (@lindatran_cbr) in data:

Unghie a ballerina fai da te

Se volete realizzare le coffin nails, ecco i passaggi da seguire. In alternativa potrete rivolgervi all’estetista di fiducia, specialmente se non siete molto pratiche con il fai da te.

Cosa serve

  • Polvere acrilica
  • Pennello per acrilico
  • Fresa per unghie
  • Lima per unghie
  • Smalto preferito
  • Dischetti per unghie senza lanugine

4 step per realizzare le coffin nails

  1. Squadrare la lunghezza. Iniziate squadrando la punta delle unghie per renderla piatta con la fresa per unghie. Affinché l’effetto sia riuscito, le unghie devono essere abbastanza lunghe. In alternativa potete usare l’acrilico e la polvere per modellare, così saranno della lunghezza desiderata.
  2. Smussare i lati. I lati devono diventare obliqui, a partire dalla punta. Utilizzare tronchesine o meglio una fresa a velocità ridotta, inclinata. Se necessario, dopo rifinite la punta affinché sia più dritta.
  3. Perfezionare con la lima. Se si lavora con l’acrilico, si può uniformare la curva dell’unghia usando un buffer. In alternativa si può utilizzare una lima per unghie per affinare l’unghia e perfezionare la forma.
  4. Stendere lo smalto. Una volta ottenuta la forma perfetta per le unghie a ballerina, rimuovete i frammenti e la polvere con i dischetti. Non dimenticare di massaggiare le unghie con un olio per cuticole o olio nutriente. Quindi dipingete le unghie con lo smalto preferito.

Storia

  • Nail Art

Credits foto: