Versailles, le cose da sapere sulla serie su Luigi XIV

In onda in prima serata il sabato su La7, ci porta nella Parigi del diciassettesimo secolo tra passioni e intrighi di Corte. Il cast e la storia

Pubblicato il 6 novembre 2021

Il sabato di La7  in prima serata assoluta ci porta nella Francia del diassettesimo secolo, raccontando gli intrighi del re di Francia Luigi XIV, che a soli 28 anni vuole la nobiltà francese presente all’autorità del potere reale. La serie si chiama Versailles, prendendo appunto il nome dalla celebre reggia a 15 chilometri da Parigi che proprio Luigi XIV decide di costruire nel 1667, un anno dopo la morte della madre Anna d’Austria.

Inizia così la serie già disponibile su Netlix, in onda alle 21.25 il sabato sera su La 7, che ricostruisce il regno del Re tra intrighi e passioni (Versailles è stata criticata per le numerose scene bollenti). George Blagden, l’attore che interpreta Luigi XIV, ha spiegato in proposito che “il sesso è parte del mondo che raccontiamo e non potevano girare la serie senza aggiungere questi elementi”.

Blagden, 31 anni, attore britannico, è conosciuto per il ruolo di Grantaire ne I Miserabili e  quello di Athelstan nella serie Vikings. Insieme a lui, nel cast di Versailles troviamo Greta Scacchi e Matthew McNulty. La serie kolossal – costata 30 milioni di euro per la sola prima stagione – è girata prevalentemente nella reggia di Versailles e nel castello di Vigny per quanto riguarda gli interni, mentre i giardini sono di una decina di castelli francesi.

Serie tv franco-canadese, prodotta da Canal+ e SuperChannel e distribuita nel Regno Unito da BBC Two e da Ovation negli Stati Uniti, la prima stagione di Versailles è andata in onda a novembre del 2015 in Francia. Ad oggi sono uscite tre stagioni.

Seguici anche su Google News!