Siete all’inizio di una storia e temete, col tempo, di finire per rompere l’incanto: perché l’idillio continui e per costruire una relazione di coppia felice ci sono alcune regole da rispettare.

Quando si comincia a stare insieme in maniera stabile, infatti, si tende a dare molte cose per scontate e forse anche a farsi prendere un po’ troppo la mano dall’abitudine e dalla solita routine, senza rendersi conto che questo atteggiamento può essere una pericolosa trappola per il rapporto.

Come salvarci? Semplicemente osservando delle semplici regole a misura d’amore eterno (almeno finché dura, ovviamente): eccone dieci.

  1. Parlare. Perché in una relazione tutto fili liscio, il dialogo è fondamentale. Se qualcosa proprio non vi è andato giù del comportamento del partner, meglio parlarne apertamente che tenersi tutto dentro e far ingigantire le cose. Non solo, parlare significa anche condividere pensieri, sogni o speranze, alimentando la complicità tra voi.
  2. Conservare i propri spazi. Pensate che per star bene occorra vivere in simbiosi? Attenzione: in realtà pretendere di stare sempre appiccicati aumenta in maniera esponenziale il rischio di noia e l’impressione di essere in una gabbia, anziché in un rapporto di coppia. Meglio ritagliarsi degli spazi solo per sé e permettere anche al partner di coltivare i suoi interessi anche lontano da noi.
  3. Stare con gli amici. Isolarsi completamente ed evitare di vedere gli amici non è un buon sistema per avere una relazione felice. All’inizio di una storia è naturale che si preferisca passare le serate esclusivamente in coppia ma, a lungo andare, meglio aprirsi alle serate con gli amici, almeno ogni tanto.
  4. Rispettarsi. Il rispetto è la base imprescindibile di qualunque tipo di rapporto, quindi anche di una relazione di coppia. Tuttavia non è sempre facile da mettere in pratica, specie quando entrano in gioco decisioni da prendere in due. Seppur faticoso, è bene ricordare che se saremo in grado di rispettarci, tutto diventerà più facile e il rapporto avrà più speranze di durare a lungo.
  5. Sorprendersi. State insieme da tanto che ormai vi conoscete come le vostre tasche? È sicuramente bellissimo ma attenzione a non cadere nella trappola della routine: ogni tanto, sorprendere l’altro con qualcosa di assolutamente inaspettato darà nuova linfa al vostro rapporto.
  6. Continuare a desiderarsi. Non può esserci rapporto di coppia felice se il desiderio è spento. Possono esserci momenti di calma piatta dovuti a situazioni particolari, ma mantenere viva l’attrazione tra di voi è una regola fondamentale per una relazione duratura e positiva.
  7. Accettare i difetti dell’altro. È disordinato, pigro o al contrario eccessivamente pignolo? Beh, si sa: ognuno ha i suoi difetti ma solo imparando a conoscerli e ad accettarli si può costruire un rapporto stabile. E poi ammettetelo: voi non avete difetti?
  8. Concedersi momenti romantici. Divano e tv una sera e divano e tv anche quella successiva? Meglio optare almeno ogni tanto per una seratina romantica tutta per voi: certe volte basta davvero poco per ritrovare la complicità e sentirsi ancora gli “innamoratini” dei primi tempi.
  9. Non dare per scontato l’altro. Siete così sicure del vostro rapporto che certe volte non vi accorgi nemmeno di come lo trattate? Attenzione a non dare troppe cose per scontate: oggi sembrate una coppia affiatata ma una relazione ha bisogno di essere coltivata giorno per giorno.
  10. Lasciare i problemi fuori dalla porta. Infine, se è vero che poter contare sulla presenza del partner in situazioni difficili è di fondamentale importanza, certe volte è bene cercare di tenere i propri problemi fuori dalla porta per non correre il rischio di riversare tutto sul compagno a scapito del rapporto.