Alle donne piacciono gli stronzi: questo ormai è un luogo comune più che assodato.

Ma che almeno lo ammettessero, dico io. Okay che gli “zerbini” sono noiosi e che per mantenere la fiamma accesa e il giusto brio in un rapporto c’è sempre bisogno di un po’ di pepe, e va bene anche che “l’amore è bello quando è un po’ litigarello”, come dice il saggio proverbio (perché i proverbi dicono sempre la verità), ma  non esageriamo.

Non arrivate, vi prego, ad ingannarvi da sole, a raccontarvi la storiella dell’uomo che fa il duro per paura di svelare i propri sentimenti oppure perché “è fatto così”, è timido, un po’ chiuso. Non siate vittime del vostro stesso sogno romantico.  Non tentate di giustificare la sua freddezza dando la colpa alla sua ex, che l’ha trattato malissimo e che l’ha tradito col suo migliore amico e che quindi ora “fa fatica a lasciarsi andare”. Poverino… Non viaggiate di fantasia per capire il motivo per il quale non vi chiama anche se vi ha detto “ci sentiamo più tardi” e digita il vostro numero di telefono, forse, dopo una settimana.

Rendetevi conto che è un amore a senso unico e che siete voi il virus della vostra malattia, siete semplicemente vittime di una grave forma di masochismo che vi appanna la vista e vi costringe a non fare i conti con l’unica indiscutibile verità. “la verità è che non gli piaci abbastanza”.

Secondo il mio modesto parere esistono dei chiari segnali, gesti inconfutabili e parole-chiave che sono le prove evidenti che possono aiutarvi a captare e a comprendere il reale interesse, o non interesse, che un uomo nutre nei vostri confronti. Quando:

1) Non risponde al telefono o non vi chiama

Sono passati solo poche giorni da quando vi siete scambiati i numeri di telefono e voi avete gli occhi immobili sul display del vostro telefonino nell’attesa di una sua chiamata, forse solo di un suo sms, ma che dico, anche uno squillo potrebbe bastare. Ma niente. Lo schermo non si illumina. Allora prendete in considerazione l’idea di farvi sentire voi per prime, magari con un colpo di telefono, ma lui non risponde. Non risponde la prima, la seconda, e neanche la terza volta. Nessun riscontro ai messaggi Facebook, quelli di Twitter o su Whatsapp. Vorreste mandargli anche una mail ma finalmente vi sentite un po’ ridicole. Sappiate che se gli uomini non rispondono oppure si rendono irrintracciabili non è perché non hanno tempo, ma solo che non lo vogliono trovare e che, di conseguenza, non rientrate nelle loro priorità.

2) Fa apprezzamenti  ad altre donne

Siete seduti al tavolino di un pub per un aperitivo, mentre gli raccontate la storia della vostra vita, e di quanto vi piace il gelato alle more e  mentre lui, con nonchalance, rivolge sguardi ad altre signorine, specialmente a quelle con un bel lato B o una bella scollatura. È colpito da tutto ciò che di bello sta intorno a lui e che, a quanto pare, non siete voi. Magari gli scappa qualche apprezzamento ad alta voce e paragoni poco lusinghieri nei vostri confronti. Sveglia! Non gli piacete, non abbastanza, non per più di una scopata.

3) Non vi presenta ai suoi amici

Non vi ha ancora presentato a nessuno della sua compagnia, o peggio, vi presenta come un’ “amica”, senza magari ripetere neanche il vostro nome. Sappiatelo: rimarrete sempre e solo questo per lui, una semplice amica. La sua più cara, fantastica, meravigliosa trombamica. Niente anello al dito né corredo della nonna a fiorellini della prima notte di nozze.

4) Preferisce la TV al fare l’amore

Esclusi il derby, MotoGP oppure un film cult del calibro di “grosso guaio a China Town”, per il resto non esiste che il vostro  compagno, marito, trombamico che sia, non vi stuzzichi sotto le lenzuola. Capita a tutti una giornata stressante e di esser stanchi, ma se tutte le sere è “calma piatta” nel vostro letto c’è di sicuro qualcosa che non va. Quando poi lui si gira dall’altro lato del materasso, dimenticandosi di pure di darvi “la buona notte”, it’s the end. Sappiatelo.

5) Aggiunge su Facebook  “Milf” o qualche “Bimbaminkia” seminuda

L’uomo è un animale sociale per definizione, ma il confine tra “socializzare” e “flirtare” oggigiorno sembra essere molto labile, soprattutto sui social network. Il virtuale è una zona sempre ambigua d’accordo, ma a tutto c’è un limite. Se beccate il vostro “lui” chattare con sconosciute poco pudiche (per essere fine), o con qualche fanciulla di quelle procaci, meglio conosciute come “arrizzacazzi”, state pur certe che non si sta concentrando sulla vostra relazione e figuriamoci poi se pensa ad un rapporto duraturo. Accettate con dignità la sconfitta.

Mi raccomando: Niente scenate di gelosia o pianti isterici. Solo un bel meritato, convinto ed energico Vaffanculo!

photo credit: Www.CourtneyCarmody.com/ via photopin cc