Fare la valigia anche solo per un semplice weekend è un’impresa, il più delle volte, ardua per le donne. La domanda sorge spontanea: a cosa siete disposte effettivamente a rinunciare per evitare di portare pesi inutili? Fermo restando che la valigia perfetta non esiste, questi consigli di sicuro vi saranno d’aiuto per risolvere l’assillante problema di cosa mettere in valigia.

Ecco 10 consigli per partire serene e avere tutto il necessario per il weekend.

  1. Impermeabile: preferitelo all’ombrello perché più leggero e perché si può incastrare tra i capi presenti in valigia.
  2. Scarpe: scegliete un paio di scarpe alte con tacco (non si sa mai) e un paio di ballerine (i piedi ringrazieranno), al di là delle scarpe da camera.
  3. Carica batterie: ricordate di portare sempre con voi un carica batterie per il cellulare; Aukey lo propone sia da mettere in borsa (ottimo il 7500mAh Waterfool) sia da inserire in macchina (mod. CC-01 multi porter Usb).
  4. Biancheria: optate per 3 cambi di biancheria intima; il numero indicato è più che sufficiente (preferite quelle in polipropilene, sono più veloci ad asciugarsi); stessa cosa vale per calzini e calze lunghe.
  5. Accessori: sì a foulard o sciarpa in cashmere (se avete freddo potete sempre coprirvi), si a bracciali, collane e orecchini per illuminare i vostri outfit (senza esagerare nelle quantità).
  6. Busta: portate una piccola sacca per la biancheria sporca (non tutti gli hotel ne sono provvisti).
  7. Beauty case: evitate di appesantirvi con i prodotti beauty (inutili sono lo shampoo, il bagnoschiuma che troverete nel posto in cui alloggerete); sì a spazzolino e dentifricio, salviette struccanti, detergente intimo e il necessario per il make-up (crema viso, fondotinta, fard, ombretto, rossetto, mascara e matita per gli occhi.
  8. Vestiti: sì a un abito nero (il tubino è il passepartout per eccellenza), a un jeans, ad almeno un paio di t-shirt e a un pantalone nero.
  9. Capispalla: sì a un giubbotto impermeabile e a una giacca nera.
  10. Libro: portatene uno con voi, meglio se non impegnativo (può sempre esservi utile se il compagno di viaggio è noioso o se avete difficoltà ad addormentarvi o anche solo per il semplice piacere della lettura).

Ad ogni modo siate leggere di vostro e se vi avanza qualcosa, nascondetela nella valigia di chi vi accompagna senza farvi vedere.