Rispondere agli attacchi di fame tra un pasto e l’altro con il digiuno non è il modo migliore per seguire una dieta o un regime alimentare corretto, anzi. Quando siamo colte dal desiderio di mangiare qualcosa di gustoso e saporito, ma vogliamo stare attente alla linea, possiamo scegliere delle combinazioni di alimenti che ci diano soddisfazione ma che allo stesso tempo siano poveri di calorie.

Una tazzina di guacamole guarnita con un peperone rosso di dimensioni medie tagliato a fettine, per esempio, contiene solo 140 calorie. Il guacamole è ricco di sostanze nutritive ottime per la salute del cuore – come grassi monoinsaturi, vitamina E, fibre – e il peperone è ricco di fitochimici e vitamina C, un abbinamento perfetto per salvaguardare la linea ma allo stesso tempo soddisfare la voglia di sgranocchiare qualcosa.

Galleria di immagini: Snack sotto le 150 kcal

Se state morendo dalla voglia di mangiare un po’ di cioccolata, potere guarnire una coppetta di fragole con un cucchiaio di cioccolato liquido: in questo modo sazierete la vostra voglia di dolce, assimilerete vitamina C dalle fragole e, dal cioccolato, polifenoli utili a combattere la pressione alta, per un totale di 115 calorie.

Passiamo alle barrette integrali: facili da trovare al supermercato, sono ricche di fibre e poveri di grassi, comode e veloci da mangiare. Una barretta con muesli contiene circa 120 calorie.

Poco diffuso da noi ma molto saporito è l’hummus, una salsa a base di pasta di ceci e pasta di semi di sesamo dallo scarso apporto calorico. Spalmarne due cucchiaini su due cracker integrali poveri di grassi e guarnire il tutto con del cetriolo a fettine è un’ottima soluzione per smorzare un attacco di fame. Questo snack contiene infatti solo 120 calorie ed è molto saporito, grazie alle spezie contenute nell’hummus.

Se vi piacciono le verdure, condendo con un cucchiaio di hummus una tazza di fagioli di soia, avrete uno snack fresco e gustoso ma dallo scarso apporto di calorie, solo 106. Se non siete amanti dell’hummus, potete sostituirlo con del formaggio magro di capra, da spalmare su tre cracker poveri di grassi, per un totale di 140 calorie.

Un po’ più calorica, invece, una tazza da 45 pistacchi, che apporta circa 148 calorie, quasi le stesse di una mela tagliata a fettine “condita” con un cucchiaio di burro di noccioline, ma senza le stesse vitamine.

Sempre per rimanere in tema di frutta secca, 15 mandorle apportano circa 150 calorie: sono uno snack gustoso e rapido da consumare, ma ben più calorico di, per esempio, una tazza di yogurt greco. Questo alimento è più ricco di calcio e proteine dello yogurt normale, e la tipologia con solo il 2% di grassi è molto più gustosa di quella al 100% magra e apporta solo 2.5 grammi di grassi, per un totale di 130 calorie.

Se siete amanti della colazione e sognate di replicarla durante il giorno, con una tazza di fiocchi d’avena, cannella e sei mandorle potete soddisfare il vostro desiderio senza rovinare la linea. Questo snack apporta infatti solo 142 calorie.

Se amate la frutta e vi piace il sapore dolce della mandorle, uno snack che può fare al caso vostro è quello composto da una pera di dimensioni medie e un bicchiere di latte di mandorla: avrete vitamine, fibre e zuccheri per sole 136 calorie.

Se invece amate il salato, e in particolare il formaggio, 200 grammi di cracker ai semi di zucca e un formaggino dolce da circa 30 grammi sono la soluzione giusta per voi: avrete la sensazione piacevole di sgranocchiare qualcosa di gustoso per sole 150 calorie.