Abbiamo sentito i commenti di Fabrizio Corona negli ultimi giorni a proposito di una trasgressione al suo orario di rientro, come noto l’ex fotografo dei vip non può uscire di casa dalle 21 alle 7 del mattino, ma aveva un regolare permesso rilasciato dal Tribunale di Milano. Fra i suoi tanti impegni, ha trovato il tempo per un’ospitata al programma radiofonico ‘La Zanzara’ su Radio 24 e, senza peli sulla lingua commenta il comportamento di Sara Tommasi, è ninfomane!

Fabrizio Corona, ormai archiviata la sua storia con Belen Rodriguez, racconta di conoscere Sara Tommasi da molti anni, ma non se la prende con lei per via dell’originalità del suo comportamento, diciamo così, in qualche modo la difende:

“La conosco da 15 anni. Sara è una brava ragazza, quando studiava alla Bocconi era fidanzata, le proponevi lavori trash e lei rifiutava. Poi si è bruciata il cervello con le droghe e ora ha una malattia mentale tipo bipolarismo ed è ninfomane. Sarà stata con 5 mila uomini nell’ultimo mese”.

La sua opinione è che qualcuno stia approfittanto di Sara Tommasi, che ha appena girato un film porno, e lancia accuse alla gente che le giro intorno:

“Chi ci va a letto a me fa pena, è come approfittarsi di uno che sta sulla carrozzina, come andare con con un malato. Chi va con la Tommasi ed è convinto di essere figo è il più grande sfigato della terra. Anzi se lo vedo gli darei uno schiaffo, lo prenderei a botte. Chi ha fatto il film con lei è vergognoso, perchè è vergognoso fare soldi con lei”.

Fabrizio Corona, che dovrà ancora chiarire la posizione della trasgressione alla stretta sorveglianza, parla anche della sua amicizia con Silvio Berlusconi:

“Ogni tanto vedo Berlusconi. Non parliamo di donne ma di politica e lavoro. Ora pensa alle sue aziende, ma tornerà e vincerà. Lui è un genio imprenditoriale, io artistico, ci prendiamo. Abbiamo in comune la lotta contro i magistrati.”