Cucinare d’estate: salame di cioccolato bianco per i più golosi

Anna Carbone 11 agosto 2014
Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Tempo totale:
20 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 250 g di cioccolato bianco
  • 100 g di zucchero
  • 300 g di biscotti secchi
  • 100 g di burro
  • 2 tuorli
  • 1 manciata di frutta secca
  • a piacere
  • 1 caffè espresso ristretto

Una variante del classico salame al cioccolato bianco, una ricetta per qualche occasione, per preparare in fretta un dessert fine pasto, per la merenda dei vostri bambini o per un incontro informale con i vostri amici in una sera d’estate. Un dolce molto semplice che non richiede cottura e si prepara in soli 20 minuti. E che piace ai bambini di tutte le età, come il classico salame al cioccolato fondente dalla ricetta anche molto semplice e il salame di cioccolato con cacao.

Una ricetta con un’idea in più: se sciogliete il cioccolato da solo, senza aggiungere latte, burro o panna, utilizzate utensili ben asciutti perché l’acqua può provocare un eccessivo addensamento. Per lo stesso motivo durante o dopo la fusione per evitare la formazione della condensa il cioccolato non va mai coperto.

La ricetta può essere realizzata anche con il cioccolato al latte: meno dolce rispetto al bianco, il cacao è presente in una percentuale non inferiore al 20-25%, se supera il 30% viene denominato superiore o finissimo.

In abbinamento, per una cena fra grandi, il Moscato d’Asti Docg, da servire freddissimo a 6°-8°C.

Preparazione:

Fondete il cioccolato a bagnomaria, facendo attenzione a che non si attacchi.
Intanto montate il burro morbido con lo zucchero e unite i tuorli uno alla volta.
Quando il composto diventa spumoso aggiungete il cioccolato bianco fuso tiepido facendolo cadere a filo.
Aggiungete il caffè e i biscotti sbriciolati grossolanamente e amalgamate con un cucchiaio, incorporando anche la frutta secca che vi piace. Avvolgete il composto in un foglio di carta da forno modellandolo come un salame e chiudete le due estremità a “caramella”.
Lasciate rapprendere in frigorifero per un paio d'ore e servite poi a fette spesse.

Note:

Lo sapevate che…
Il cioccolato bianco piace ai bambini, che non amano il sapore un po’ forte del cioccolato fondente.
È più grasso del fondente ed è largamente utilizzato fuso per glassare torte e preparare mousse, salse e dolci vari. È ottimo allo scopo, ma è consigliabile fonderlo a bagnomaria o nel microonde ad una temperatura tra i 110 e i 120°C, in quanto è molto sensibile al calore.
Il cioccolato bianco è il più calorico fra i vari tipi di cioccolato: infatti, in 100 g di cioccolato bianco ci sono 540 calorie. Come quello al latte, è povero di antiossidanti e vitamine, non ha tutta la capacità di prevenire le malattie cardiovascolari e non offre tutti i benefici che invece garantisce il fondente.

Photo Credit: kekkoz via photopin cc

Informazioni utili