Abbinare i cibi e perdere peso: come fare

No ai classici tonno e fagioli e prosciutto e melone, via libera alla pasta se condita con le verdure.

Fitness
  • Come dimagrire
  • Dieta Dimagrante

Durante una dieta dimagrante è fondamentale capire come fare ad abbinare i cibi e perdere peso: gli accostamenti sbagliati, infatti, possono essere uno dei motivi per cui non si riescono a smaltire i chili di troppo.

Per dimagrire non basta scegliere alimenti ipocalorici e diminuire le quantità, anche il giusto abbinamento ha il suo peso per la riuscita della dieta. Abbinare i cibi correttamente consente di migliorare la digestione e aumentare il metabolismo, permettendo di perdere peso velocemente.

Naturalmente si tratta di indicazioni generiche, basate sul cercare di favorire il lavoro degli enzimi durante il processo digestivo, e ogni persona  ha le sue specificità a riguardo. Prima di apportare cambiamenti al proprio menu, in ogni caso, è opportuno consultare il medico. Chi mira a un dimagrimento consistente, invece, dovrebbe comunque rivolgersi a un nutrizionista o a un dietologo in grado di stilare una dieta personalizzata basata su gusti ed esigenze particolari.

Vediamo, ora, a puro scopo informativo, come fare ad abbinare i cibi e perdere peso velocemente.

Come abbinare i cibi e perdere peso: i consigli

La combinazione sbagliata di alimenti durante un pasto può causare la formazione di gas, un rallentamento della digestione e del metabolismo, stipsi e bruciore di stomaco, nonché un pessimo assorbimento dei nutrienti.

I consigli da seguire in generale:

  • Mangiare lentamente e masticare ogni boccone a lungo
  • Bere molta acqua (almeno un litro e mezzo o due al giorno)
  • Durante ogni pasto mangiare solo un tipo di carboidrato complesso (o pasta o pane o riso o pizza)
  • Accostare a primi piatti e a secondi tanta verdura fresca di stagione
  • Non combinare proteine diverse nello stesso pasto (come pesce con carne, legumi con pesce, uova con carne ecc)
  • Evitare di consumare frutta e dolci alla fine dei pasti
  • Non mescolare frutta dolce (come fichi, banane, cachi) con frutta acida (come agrumi, kiwi, ananas)

Come abbinare correttamente i cibi per dimagrire: il menu

Come combinare i cibi durante la giornata? Ecco qualche esempio che faccia da spunto per il vostro menu.

Colazione. A colazione il giusto mix regala energia per l’inizio della giornata. Puntate su pane integrale con un velo di marmellata fatta in casa e un bicchiere di latte scremato o uno yogurt magro. Aggiungete una spremuta e caffè o tè senza zucchero.

Spuntini di metà mattina e metà pomeriggio. Optate per un frutto di stagione, che potete abbinare a frutta secca, per uno yogurt magro o per un frullato di frutta e latte di soia.

Pranzo. A pranzo puntate su pasta o riso integrali da condire con verdure per un pieno di fibre.

Cena. Scegliete un secondo e un contorno condito con olio extravergine d’oliva a crudo. Se proprio non riuscite a fare a meno del pane, scegliete una fetta di pane integrale bruscato.

Credits foto: