Coronavirus: Gabriele Salvatores prepara il documentario Viaggio in Italia

Il film vuole raccontare le sensazione, i pensieri, le riflessioni, le speranze e le paure degli italiani in questo momento difficile.

Pubblicato il 25 marzo 2020

In questi giorni sul web stanno girando le immagini del film Contagion, che in molti ritengono profetico rispetto all’emergenza Coronavirus. C’è chi però sta preparando una pellicola più attinente alla realtà, e tra i tanti progetti che circolano in questi giorni (tra cui #rEsistiamo prodotto da EndemolShine Italy) c’è un documentario ideato da Gabriele Salvatores.

Viaggio in Italia, questo il nome del film che vuole proporre una testimonianza del peculiare momento che sta attraversando il Paese, è prodotto da Indiana Production e Rai Cinema. Sui canali social delle due società e sui mezzi di comunicazione tradizionali verrà pubblicato un appello alla raccolta di materiali inediti girati in casa, che raccontino azioni ed emozioni di questi giorni. L’idea è quella di restituire un ritratto a molte voci dell’esperienza che stiamo vivendo, attraverso il linguaggio del cinema che ci appartiene.

Come gli italiani trascorrono il tempo, cosa si vede dalle finestre, quali paure, riflessioni e pensieri affollano la mente di tutti noi: un viaggio tra mondi, storie, emozioni e immagini di una nazione in quarantena. Il materiale verrà selezionato da un team di operatori e collaboratori che prenderà spunto anche da quanto già edito e presente sul web.

Il film seguirà una cronologia rigorosa: dall’inizio dell’epidemia, quando si guardava alla Cina pensando fosse una cosa lontana, fino ad arrivare al momento presente. Inoltre Viaggio in Italia potrà vantare la partecipazione e la collaborazione di istituzioni, associazioni di volontariato, scuole di cinematografia e comunicazione ed enti distribuiti in tutta Italia. Ovviamente saranno presente anche gli interventi di personaggi famosi e di icone della cultura nostrana.

Contestualmente al progetto di Gabriele Salvatores verrà promossa un’iniziativa di raccolta fondi che, insieme alle eventuali utilità future, andranno a favore di un istituto di ricerca nazionale che sarà individuato più avanti.

Seguici anche su Google News!