https://mymetrix.comscore.com/app/report.aspx

Coronavirus: gli appelli di Taylor Swift e Ariana Grande ai loro giovani fan

Le popstar hanno lanciato dei messaggi affinché i ragazzi non siano superficiali in questo momento di emergenza

Pubblicato il 16 marzo 2020

Con l’emergenza Coronavirus in corso, tantissimi personaggi famosi stanno utilizzando i propri canali social per sensibilizzare gli utenti ed invitare soprattutto i più giovani a seguire scrupolosamente tutte le misure precauzionali. Anche Ariana Grande e Taylor Swift si sono unite al coro lanciando dei messaggi dai toni diversi ma con il medesimo contenuto.

La Swift ha condiviso un messaggio sulle sue stories di Instagram invitando i suoi 128 mila follower alla precauzione: “Vi seguo online e vi amo così tanto ragazzi e devo esprimere la mia preoccupazione perché le cose non vengono prese abbastanza seriamente in questo momento. Vedo un sacco di gente stare ancora insieme e festeggiare. Questo è il momento di cancellare tutti i programmi, isolarvi veramente il più possibile e non dare per scontato che, poiché non ti senti male, non stai probabilmente trasmettendo qualcosa a qualcuno anziano o più vulnerabile. È un momento davvero spaventoso, ma ora dobbiamo fare dei sacrifici sociali“.

Dal canto suo, Ariana invece ha usato parole molto più dure ammonendo i suoi fan troppo superficiali tramite una serie di tweet: “La tua lezione di yoga hip hop può aspettare. Continuo a sentire una sorprendente quantità di dichiarazioni come ‘Questo non è un grosso problema’ o ‘Dobbiamo continuare le nostre vite’ e mi sta davvero facendo impazzire. Capisco che ti senti come ti sei sentito settimane fa, ma per favore leggi cosa sta succedendo. Non chiudere gli occhi. È incredibilmente pericoloso ed egoista prendere questa situazione alla leggera. La tua mentalità ‘staremo bene perché siamo giovani’ sta mettendo in pericolo le persone che non sono giovani e/o sane“.

La giovane popstar ha concluso rispondendo a chi in questi giorni è costretto a muoversi per motivi lavorativi: “Capisco e sostengo completamente la vostra frustrazione. Non intendo mancare di rispetto a chiunque non abbia il privilegio di non lavorare. Ma questa è un’emergenza nazionale e una pandemia di proporzioni globali. Sono d’accordo con tutti voi. Questi sono i tempi in cui il mondo dovrebbe fare affidamento sui propri governi per sostenere il piano affinché tutti i cittadini rimangano a casa e riducano la minaccia di infezione e diffusione del virus“.

Storia

  • Taylor Swift