Cura dei capelli: i migliori rimedi naturali

Olio di jojoba, olio di argan ed estratto di equiseto sono solo alcuni degli ingredienti per una chioma perfetta: ecco la guida completa.

Pubblicato il 20 aprile 2020

Prendersi cura dei capelli con rimedi naturali? Conoscendo ingredienti e principi attivi è possibile sfoggiare una chioma forte e luminosa a prova di caduta, che non teme né phon né stress, da sempre grandi nemici della bellezza dei capelli.

Che siano grassi o crespi, fragili o disidratati, ma si debba anche combattere la forfora o la caduta dei capelli, la natura è generosa in fatto di rimedi naturali capaci di venire in aiuto: molti problemi dei capelli, infatti, si possono affrontare e risolvere evitando i prodotti di supermercati, profumerie e farmacie e affidandosi a prodotti naturali.

Gli oli essenziali sono potenti alleati per semplici impacchi nutrienti, ma esistono anche estratti e foglie, da reperire in erboristeria, con cui creare maschere per i capelli a base di ingredienti naturali che rinforzano la chioma e rendono i capelli forti e lucenti.

Ecco la top five stilata dalla redazione di DireDonna dei 5 rimedi naturali per la cura dei capelli: a cosa servono, quali sono i benefici e come si utilizzano.

  1. Estratto di Equiseto: ricco in sali minerali, che sono in grado di agire sul tessuto osseo con effetto benefico su ossa, denti, unghie e capelli. Nutre in profondità e rinforzano i capelli, oltre a prevenirne e rallentarne la caduta. Si assume per via orale, in pastiglie o polvere, oppure per via locale, in impacco, sciogliendo la polvere in acqua bollente. Si lascia riposare e raffreddare per un’ora, quindi si filtra. Con il liquido ottenuto si passa l’ultimo risciacquo dei capelli.
  2. Avocado: buono da mangiare e ottimo per la cura dei capelli, perché ricco in acido folico rinforzante e vitamina E, che regala energia e forza ai capelli. Basta schiacciare mezzo avocado maturo e applicarlo sull’intera lunghezza. Fare una maschera per capelli mescolando avocado e olio d’oliva una volta ogni 10 giorni può letteralmente cambiare l’aspetto di una chioma rendendola più sana e luminosa.
  3. Olio di Argan: vitamina E, vitamina A e acidi grassi essenziali, tra cui fitosteroli, squalene, polifenoli ed omega-6 lo rendono un ottimo emolliente, dall’ottimo potere di rinnovamento cellulare. È ideale da applicare sui capelli umidi, lasciandolo agire per più tempo possibile, quindi sciacquare e lavare col normale shampoo.
  4. Olio di jojoba: dotato di grandi proprietà idratanti ed emollienti e ha caratteristiche molto simili al sebo. È un rimedio naturale particolarmente versatile e utilizzato spesso per la cura dei capelli. Le proteine e i minerali che contiene gli consentono di agire come un balsamo naturale e di rendere i capelli morbidi e lucenti. In caso di capelli spenti e crespi, aiuta a migliorarne la consistenza e l’aspetto. Basta massaggiarlo sul cuoio capelluto e sui capelli. Si può anche mischiare un cucchiaio di quest’olio al balsamo per capelli che si utilizza comunemente.
  5. Ortica: è ricca di potassio, fosforo, ferro, vitamina A e C e calcio. Per preparare un impacco sarà necessario bollire l’ortica. Applicato sui capelli almeno 2 volte alla settimana non solo previene la caduta dei capelli, ma riduce la forfora e normalizza il sebo della cute per chi ha i capelli grassi.
Seguici anche su Google News!

Storia

  • Prodotti per capelli
  • rimedi naturali

Credits foto:

  • Rimedi Naturali | iStock