George Clooney e Amal in crisi per colpa dello stress (di lui)

L'avvocatessa sarebbe stanca e irritata a causa del brutto carattere e dei modi poco garbati del marito

Anche le coppie più invidiate di Hollywood possono attraversare i propri momenti di crisi, e pare che sia quello che sta succedendo ad Amal e George Clooney. In pubblico i due sono sempre apparsi sereni e molto affiatati, ma nell’ultimo periodo qualcosa è cambiato.

Visualizza questo post su Instagram

❤️ #georgeclooney #amalclooney #clooney #love

Un post condiviso da George Clooney (@georgeclooneynews) in data:

Secondo alcune indiscrezioni l’avvocatessa sarebbe stanca e irritata a causa del brutto carattere e dei modi poco garbati che ha manifestato negli ultimi mesi. A rivelarlo è stata una fonte anonima al tabloid statunitense “International Business Times”: “George Clooney dà ordini ed è sempre nervoso. È stressato perché ha dovuto lavorare più a lungo del previsto al cast del suo prossimo film. E tutto questo lo sta portando ad avere dei modi di fare veramente odiosi. Una situazione che, da quando hanno iniziato la produzione, è peggiorata. È sempre successo così: il set lo rende nervoso. Tutti si augurano che Amal possa tranquillizzarlo, ma persino lei non ne può più dei suoi modi insopportabili“.

La colpa, quindi, sarebbe da imputare al suo prossimo film Good Morning, Midnight. Si tratta del primo lavoro di Clooney per Netflix, un impegno per niente facile visto lo vede impegnato contemporaneamente come regista, produttore, sceneggiatore e attore. La trama del lungometraggio è tratta dal libro di Lily Brooks-Dalton  e narra la storia di uno scienziato al Polo Nord che vuole aiutare un astronauta a tornare sulla Terra. Il protagonista del film sarà proprio George mentre il resto del cast, completato a novembre, comprende David Oyelowo, Felicity Jones e Kyle Chandler.

Si spera che adesso, dopo la scelta degli attori, la star hollywoodiana si tranquillizzi e si comporti in modo più garbato con la moglie. Intanto le dichiarazioni di lui sono rassicuranti proprio perché soddisfatto del lavoro sul set: “Non potrei essere più felice di così“.