Lampade da tavolo: come sceglierle

Tra i modelli classici e moderni, quelli di design e le proposte senza fili, un complemento d’arredo immancabile

Pubblicato il 13 luglio 2020

Un elemento indispensabile per arredare casa non solo perché funzionale, ma perché anche dalla grande personalità: stiamo parlando delle lampade da tavolo o da scrivania, da scegliere tra quelle più classiche o moderne, di design, eleganti o – perché no – senza fili.

A pensarci bene, del resto, sono degli pezzi presenti in quasi tutte le stanze. Sono immancabili accanto alla porta d’ingresso, sulla scrivania nello studio, vicino a divani e poltrone dell’angolo lettura, sulla toeletta in camera da letto. E possono fornire, insieme alla lampada da terra, un punto luce aggiuntivo in qualsiasi angolo della casa, per esempio in cucina, vicino alla libreria dei ricettari.

Quando si arreda casa, la lampada da tavolo va scelta con cura, per non creare disarmonia e non incorrere in errori di stile.

Come scegliere le lampade da tavolo

Le lampade, come un po’ tutti i complementi di arredo, vanno scelte seguendo i gusti e le ispirazioni personali. Poi? Senz’altro in base alla funzionalità. Devono avere cioè una luce adeguata allo scopo. Più intensa per la lettura di documenti e libri, più soffusa in camera da letto o in angoli di relax della casa. Devono essere proporzionate al mobile su cui poggiano. E, infine, è necessario tenere conto dello stile della casa, classico o moderno, industrial, country o minimal, e dei colori già presenti nella stanza.

Se lo stile è minimal e dai toni neutri, per esempio, la lampada può essere abbinata o giocare sul contrasto, diventando elemento centrale dell’arredo.

Se lo stile della casa è elegante, è meglio puntare su un modello classico, in vetro o ceramica, mentre materiali come legno e ferro battuto sono perfetti per il contemporaneo e l’industrial.

Lampade da tavolo: come sceglierle

Lampade da tavolo classiche

Lampada da tavolo classica (Pinterest)

Lo stile classico delle lampade è intramontabile. Il sostegno in ceramica, ottone o vetro è rassicurante e si abbina facilmente a ambienti eleganti e sofisticati.

Lampade da tavolo eleganti

Lampada da tavolo elegante (Pinterest)

Le lampade da tavolo eleganti hanno forme sinuose, sono preziose nei materiali e illuminano con discrezione e sobrietà. Posizionate all’ingresso, sono senz’altro un biglietto da visita “illuminante” dei padroni di casa.

Lampade da tavolo classiche in ceramica

Lampada da tavolo in ceramica (Pinterest)

La ceramica è un materiale classico per le lampade da tavolo. Grazie alla sua versatilità, forme e colori si rincorrono in una infinità di combinazioni diverse che danno vita a prodotti belli e personali.

Lampade moderne

Lampada da tavolo moderna (Pinterest)

Lo stile moderno è il più diffuso tra le lampade da scrivania di oggi. I nuovi modelli raggiungono picchi hi-tech impensabili un tempo, con modelli con accensione a sfioramento e basi per la ricarica wireless dello smartphone.

Lampade da tavolo di design

Lampada da tavolo di design (Pinterest)

Le lampade da tavolo di design famose sono sorprendenti, ironiche, innovative e, anche appena uscite, si presentano come intramontabili evergreen che stanno bene ovunque. Quelle che fanno parte dei pezzi di design più celebri sono un investimento di cui non pentirsi mai.

Lampade da tavolo senza fili

Lampada da tavolo senza fili (Pinterest)

Che si ricarichino con il sole, come tanti modelli da esterno, o che funzionino a batterie, le lampade da tavolo senza fili sono, naturalmente, di una estrema praticità. Grazie alla caratteristica trasportabilità, infatti, possono essere presenti dove serve, in qualsiasi punto della casa.

Seguici anche su Google News!

Credits foto: