La Milano Fashion Week torna in presenza: tutto quello che c'è da sapere

Dal 21 al 27 settembre il capoluogo lombardo ospita, dopo un anno e mezzo di eventi digitali, le prime sfilate dal vivo. Sulle passerelle i grandi nomi della moda italiana: Prada, Fendi, Armani, Versace e molti altri.

Pubblicato il 21 settembre 2021
Moda

Ci siamo: l’edizione Primavera/Estate 2022 della Milano Fashion Week è pronta per ripartire. Dopo un anno e mezzo di eventi esclusivamente digitali, la settimana italiana della moda torna quasi completamente in presenza: nonostante il pubblico necessariamente ridotto e munito di Green Pass, è un grande passo avanti per ritrovare la normalità. “Questa edizione della Milano Fashion Week Women’s Collection segna un momento di rinascita“, ha detto Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana. Dal 21 al 27 settembre, quindi, a Milano si alternano sfilate, show, eventi che vedono protagonisti i grandi nomi della moda italiana.

Un totale di centosettantatré eventi (di cui centoventisette in presenza e quarantasei in streaming), con un obiettivo ben preciso: “contribuire ad accelerare il cambiamento sostenibile nella filiera della moda, accelerare l’evoluzione multiculturale del nostro Paese in un’ottica di diversity and inclusion, e promuovere il talento dei migliori designer emergenti nel panorama nazionale ed internazionali“. Sulle passerelle della MFW tornano i big della moda italiana: da Prada a Versace, da Giorgio Armani a Fendi, per poi continuare con Alberta Ferretti, Tod’s, Max Mara, Salvatore Ferragamo, Etro e molti altri. Presente anche Gucci, che solitamente sfila al di fuori del fashion month. Questa edizione vede anche alcuni grandi ritorni: Roberto Cavalli, Boss e Moncler, che sarà accompagnato dalla musica di Alicia Keys (Qui il calendario ufficiale di tutti gli eventi).

Ad occuparsi degli eventi digitali è, ancora una volta, la piattaforma ufficiale CameraModa, che dal 2021 sbarca anche su TikTok, dove i designer mostreranno il dietro le quinte delle loro sfilate. Su Instagram, invece, alcuni influencer si occuperanno di approfondire argomenti di attualità, come le pari oppourtunità, l’integrazione e la gender diversity nel campo della moda. Tra i brand che partecipano esclusivamente da remoto ci sono Elisabetta Franchi, Laura Biagiotti, DSquared2, Anteprima e molti altri.

Come si consueto, alla Milano Fashion Week vengono presentati anche designer emergenti, che debuttano tra le grandi firme: tra questi, ad esempio, Colville, Andreadamo, Alessandro Vigilante, Aniye By. Tra gli eventi collaterali che accompagnano la settimana della moda, invece, l’inaugurazione presso Armani/Silos della mostra-manifesto The Way We Are, che celebra i quarant’anni dalla nascita di Emporio Armani.

Seguici anche su Google News!