Miley Cyrus cambia taglio di capelli e punta sul mullet

La cantante si ispira a suo padre per il nuovo look e annuncia la pubblicazione di un nuovo album

Pubblicato il 7 gennaio 2020

Nuovo anno e nuovo taglio di capelli per Miley Cyrus che decide di inaugurare questo 2020 con il mullet, mostrato con una serie di scatti su Instagram. Questo look non è nuovo in famiglia poiché, agli inizi degli anni ’90, lo aveva scelto anche Billy Ray Cyrus, padre della cantante, che in quegli anni era al vertice del successo, con brani come Achy Breaky Heart e In the Heart of a Woman.

nuovo look Miley Cyrus
Miley Cyrus mostra il nuovo taglio (foto @mileycyrus su Instagram)

Miley Cyrus condivide tutto sui social, dai suoi successi lavorativi ai suoi momenti più intimi, ai suoi tanti tatuaggi, che, come i tagli di capelli, segnano per lei sempre una nuova fase.
Nuovo taglio. Nuovo anno. Nuova musica.” Così la Cyrus, che ha iniziato da poco una nuova relazione con il cantante Cody Simpson dopo il divorzio da Liam Hemsworth, ha introdotto questo cambio radicale, di certo non il primo per lei.

Miley Cyrus mostra il nuovo taglio (foto @mileycyrus su Instagram)

Il taglio della cantante di Wreking Ball è una versione moderna del mullet, con una frangia corta e delle ciocche più lunghe e strutturate nella parte posteriore. Un anno pieno di novità si prospetta il 2020 per lei: a dicembre People Magazine ha confermato la fine delle pratiche del divorzio, e il suo primo Ringraziamento in famiglia con il nuovo fidanzato, dopo un lungo anno di gossip, flirt e provocazioni.

Intanto i fan non stanno più nella pelle per l’annuncio di nuovo album nel 2020, e sperano che sia il suo lavoro a far parlare di lei invece della sua vita privata, fin troppo chiacchierata nell’anno appena concluso, spesso in maniera molto negativa.

Billy Ray Cyrus con il mullet e Miley negli anni ’90 (foto @mileycyrus su Instagram)

Storia

  • Miley Cyrus