Mom Jeans: a chi stanno bene e gli outfit da copiare

Un tuffo negli anni Novanta: ecco gli accostamenti più trendy per questo modello dall'alto tasso di nostalgia

Pubblicato il 2 settembre 2020

Arrivano direttamente dagli anni Novanta i Mom Jeans, come tante delle tendenze di stagione, e sono un’alternativa pratica e femminile a altri modelli più diffusi come gli skinny, quelli a gamba dritta e i boyfriend jeans: la nostra redazione ha stilato una breve guida per capire cosa sono, a chi stanno bene e gli outfit da copiare per essere alla moda. Potreste averli visti sulle passerelle di Milano Moda Donna e della Paris Fashion Week o sui profili delle celebrities e delle fashion blogger più amate ed esservene innamorate, e a ragione. Il loro fascino vintage è indiscusso. I Mom Jeans sono caratterizzati da una vita alta e da una gamba leggermente svasata che si restringe alla caviglia, dove l’orlo viene arrotolato per creare dei “risvoltini”.

Pare che il loro nome derivi da una battuta della comica americana Tina Fey, che li considerava una caratteristica delle donne che avevano rinunciato alla femminilità in nome della maternità e di un abbigliamento più comodo. E, in effetti, all’inizio degli anni ’90, negli Stati Uniti questo modello era indossato soprattutto da donne di una certa età. Le sue forme e la sua praticità, però, hanno via via conquistato ragazze sempre più giovani, dalle studentesse del college, che lo abbinavano a t-shirt e felpe e grosse cinture, alle giovanissime, che preferivano l’accostamento con crop top o camicette legate in vita con un nodo. Ai piedi, neanche a dirlo, un paio di sneakers.

In base alla legge dei corsi e ricorsi della storia della moda, sono tornati prepotentemente alla ribalta. Se volete provarli o acquistarli durante la vostra prossima “seduta” di shopping, ecco quello che dovete sapere.

Mom Jeans: a chi stanno bene

Il Mom Jeans è perfetto per valorizzare i fisici più esili, perché sottolinea fianchi e punto vita. Tuttavia anche le curvy potranno indossarlo, avendo l’accortezza di scegliere scarpe che slanciano la figura e di puntare sul décolleté con una bella scollatura.

Meglio evitarlo, invece, se si ha un lato B particolarmente piatto, perché questo modello tende ancor di più ad allungare e appiattire il gluteo.

Gli outfit da copiare

Nonostante la loro natura casual, si prestano a abbinamenti versatili. Con un crop top o un body il tuffo negli anni Novanta è assicurato; con una camicetta o un top aderente possono essere perfetti per un aperitivo in città.

Ai piedi, per il giorno, le sneakers basse o alte sono sicuramente la scelta più naturale. La sera, invece, con scarpe pump lucide o sandali gioiello, potete dare vita a un outfit ultra glam.

  • Camicetta e sneakers bianche

    Mom Jeans Camicetta e sneakers bianche. Un look semplice e perfetto per il back to office: camicia bianca e scarpe da tennis, rigorosamente candide.

  • Pullover, bauletto e sneakers alte

    Mom Jeans Pullover, bauletto e sneakers alte. Quando il freddo inizia a farsi sentire, un pull oversize (anche crop) è un abbinamento ideale con i Mom Jeans. Gli accessori: un bauletto e sneakers alte, ma anche tronchetti.

  • Top, maglia lunga e anfibi

    Mom Jeans Top, maglia lunga e anfibi. Ancora un abbinamento invernale, con maglia lunga e combat boot, per uno stile comodo e rock.

  • Tshirt bianca, tote bag e sneakers

    Mom Jeans T-shirt bianca, tote bag e sneakers. Il più semplice dei look per il più sofisticato dei risultati. Con questo abbinamento non potrete sbagliare.

  • Top e sandali

    Mom Jeans Top e sandali. Bastano un top attillato e sandali per ottenere un look ultra femminile.

  • Crop top e camicia a quadri

    Mom Jeans Crop top e camicia a quadri. Volete ispirarvi al grunge? Puntate sulla classica camicia a quadri.

  • Dolcevita, cappotto e ankle boot

    Mom Jeans Dolcevita, cappotto e ankle boot. Infine, una proposta per quando le giornate si faranno più fredde, con maglia a collo alto, cappotto e stivali.

Seguici anche su Google News!