Pelle olivastra: come valorizzarla col trucco

Il make-up per una carnagione mediterranea, dal fondotinta al blush, dall’ombretto al rossetto

Aggiornato il 10 giugno 2020

Mediterranea e affascinante, la pelle olivastra è comune in Italia: come valorizzarla col trucco, dal fondotinta al rossetto passando per gli ombretti per gli occhi? Si tratta, infatti, di una carnagione di non facile abbinamento con il make-up, per il sottotono spesso verdastro. Anche se durante l’estate fa l’invidia di tutte le “diafane”, perché si abbronza in fretta, assumendo toni dorati e nascondendo rughe e difetti.

Per trovare il trucco perfetto per valorizzare la pelle olivastra, è fondamentale conoscere soprattutto il sottotono della pelle. Molto spesso i toni della pelle olivastra hanno sfumature calde o neutre.

Se non siete sicure del sottotono della vostra, basta un’occhiata alle vene polsi. Le vene blu indicano sottotoni freddi, mentre le vene verdi indicano sfumature calde. Se le vene sono un po’ verdi e un po’ blu, potreste avere un sottotono neutro.

Come valorizzare col trucco la pelle olivastra

Ora, è tempo di rinnovare il contenuto della vostra pochette dei trucchi. La nostra redazione vi consiglia colori e texture tra cui scegliere per apparire sempre al top!

Fondotinta per pelle olivastra

Fenty Beauty Pro filt’r soft matte longwear foundation (34,90 euro da Sephora)

Poiché la maggior parte delle pelli olivastre hanno un sottotono caldo, quindi con sfumature giallo-dorate marcate, le basi più adatte sono proprio dorate, come miele e ambra. Da evitare, invece, quelli che tendono al rosato, a meno che non abbiate un sottotono freddo. In quel caso, via libera a beige o a marrone chiaro. Acquista ora su Sephora

Blush per carnagione olivastra

Fenty Beauty Pro filt’r soft matte longwear foundation (34,90 euro da Sephora)

Il colore del blush dipende in parte dal sottotono. Con colori freddi, per guance naturali e per i look di tutti i giorni preferite un fard rosa. Con sottotoni caldi per illuminare l’incarnato puntate sul pesca, mentre per enfatizzare le pelli più scure utilizzate una terra, per un effetto contouring naturale. Acquista ora su Sephora

Ombretto: il migliore per una pelle olivastra

Pat Mc Grath Palette di ombretti Mthrshp subliminal platinum bronze (60 euro da Sephora)

Il trucco occhi è fondamentale per chi ha una carnagione olivastra, perché lo sguardo è di solito un suo punto forte. Per sottolinearlo si possono usare la matita nera sulla rima ciliare superiore o l’eyeliner.

Per quanto riguarda colori e texture degli ombretti? In generale, sono perfette tutte le soluzioni che illuminano, come oro, bronzo, rame, ma anche caramello, per la sera da scegliere in versione metallizzata.

Importante per la scelta, naturalmente, tenere conto anche del colore degli occhi. Per gli occhi castani, giocate con i toni del marrone, ma anche con il blu. Gli occhi verdi, invece, risaltano maggiormente con il verde smeraldo o con viola e porpora. Acquista ora su Sephora 

I rossetti per le olivastre

Yves Saint Laurent Tatouage couture velvet cream (37,90 euro da Sephora)

La scelta del rossetto, per alcuni versi, ricalca quella del blush e si basa sull’individuazione del sottotono. Con il rossetto sbagliato, infatti, si rischia facilmente di perdere luminosità. Con quello giusto, al contrario, la carnagione acquisisce tutta un’altra luce.

Con una carnagione olivastra chiara che ha un sottotono freddo preferita le nuance rosa per ravvivare. Con una carnagione olivastra scura e toni caldi, puntate sugli aranciati intensi, come anche sul color albicocca, perfetti per completare un make-up estivo allegro e colorato. Un’alternativa che sta bene un po’ a tutte le carnagioni olivastre è il color lampone, luminoso, acceso e golosissimo.

Se, invece, preferite un make-up più sobrio, basterà una passata di lucidalabbra e sarete pronte per l’ufficio come per una serata con le amiche. Acquista ora su Sephora

Seguici anche su Google News!

Articolo originale pubblicato il 9 giugno 2020

Storia

  • Pelle