Antipasto di Pasqua: uova capricciose con i colori della festa

Aggiornato il 10 marzo 2015

Ingredienti

  • 1 vasetto di maionese al limone
  • 1 tubetto di maionese al limone
  • 6 uova
  • 3 pomodori perini ben rossi
  • prezzemolo
  • pezzetti di peperoni sottaceto gialli e rossi
  • sottaceti a piacere

Per un menù di Pasqua di tutto rispetto iniziamo dall’antipasto e dalle classiche uova sode oggi in abbigliamento un po’ capriccioso. Per aprire il pranzo con i colori all’insegna dell’armonia e del benessere, di quel benessere che coinvolge insieme mente e corpo. Sembra, infatti, che le tonalità dal giallo al rosso abbiano un effetto stimolante. Goethe, ad esempio, ipotizzava che i colori influenzassero la sfera psicologica e che il loro significato andasse ben oltre quanto percepiscono i nostri occhi. Ecco, quindi, che ho pensato di ricorrere al rosso e al giallo dei peperoni, al rosso dei pomodori, al giallo della maionese per creare un mix capace di creare un’anteprima d’atmosfera.

Preparazione

Rassodate bene le uova, poi mettetele sotto acqua fredda corrente e sbucciatele bene. Togliete a tutte una fettina di base in modo che possano stare in piedi. Versate la maionese del vasetto sul fondo del piatto di portata e mettetevi le uova in piedi ad una giusta distanza l'uno dall'altro. Tagliate in due i pomodori perini, privateli dei semi e con mezzo pomodoro alla volta mettete un “cappellino” ad ogni uovo in piedi. Tritate il prezzemolo e disponetelo a ciuffetti sul letto di maionese, poi a fianco di ogni ciuffetto mettete un pezzettino di peperone giallo e rosso, per simulare dei fiori. Ora con la maionese in tubetto formate dei pois sulle calotte di pomodoro, per simulare le macchie dei funghi. Decorate a piacere e tenete in fresco fino al momento di servire.

Articolo originale pubblicato il 7 aprile 2014

Seguici anche su Google News!