Gelato di ananas: fresco dessert fatto in casa

Aggiornato il 23 febbraio 2015

Ingredienti

  • 800 g. di ananas maturo
  • 75 ml. di acqua
  • 35 g. di zucchero
  • succo di mezzo limone
  • 1 albume d'uovo

Non è solo più soddisfacente, terminare un pranzo o una cena con il dessert preparato con le nostre mani, ma è anche più economico. Una caratteristica che di questi tempi non guasta. L’ananas poi mantiene tutte le sue peculiarità digestive e tutto il suo dolce sapore, in questo fresco gelato.

Preparazione

Tagliate l'ananas a metà nel senso del lungo, vuotatelo della polpa, spezzatela, raccogliete la polpa e frullatela molto bene avendo cura di lasciarne alcuni pezzetti da parte. Contemporaneamente, in una casseruola, fate bollire l'acqua e lo zucchero piano piano, per una decina di minuti, togliete il recipiente dal fuoco e lasciate raffreddare. Mettete la purea di ananas in una terrina, aggiungete lo sciroppo freddo, il succo di limone e lo zucchero e mescolate con cura utilizzando un cucchiaio di legno; lasciate riposare per circa cinque minuti, poi versate il composto nella vaschetta del ghiaccio e mettetela nel freezer. Dopo circa un'ora, togliete il composto gelato dalla vaschetta aiutandovi con un cucchiaio, mettetelo nel frullatore; frullate finché diventerà spumoso. Versate nuovamente il composto nella vaschetta del ghiaccio e rimettetela nel freezer, ripetete questa operazione ancora una volta. Prima di frullare il composto per la seconda volta, incorporate l'albume, frullate fino a far diventare il gelato spumoso, unitevi i pezzetti di ananas che avevate lasciato da parte, e riponetelo di nuovo in freezer fino al momento di servire. Potete portare in tavola mettendo il gelato nelle coppe di ananas svuotate che serviranno da contenitore.

Note

75 CALORIE PER PORZIONE I VINI CONSIGLIATI: COLLI DEL TRASIMENO VIN SANTO Aree di produzione: Umbria - affinamento: fino a 10 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: DESSERT E FUORI PASTO - colore: dal giallo paglierino all'ambrato con riflessi dorati - odore: etereo intenso tipico tipico - vitigni: trebbiano (40%-70%) grechetto e/o pinot bianco e/o pinot grigio (30%-60%) altri (0-30%) - sapore: tipico persistente armonico asciutto - grad. alcolica min. 14°+2°. MOSCATO DI TRANI DOLCE Aree di produzione: Puglia provincia BA/FG - affinamento: 4 mesi obbligatori quindi fino a 3 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: FINE PASTO, DESSERT - colore: giallo dorato odore: intenso tipico - vitigni: moscato bianco (85-100%) altre (0-15%) - sapore: vellutato dolce gradazione alcolica minima 12,5°+2°. AGLIANICO DEL VULTURE SPUMANTE Aree di produzione: Basilicata vari comuni in provincia di Potenza - caratteristiche: spumante - abbinamento consigliato: DESSERT - colore: rubino - odore: delicato, tipico - vitigni: aglianico (100%) - sapore: dolce - gradazione alcolica minima 10,5°. photo credit: Mary.Do via photopin cc http://www.ricettepercucinare.com

Articolo originale pubblicato il 18 dicembre 2012

Seguici anche su Google News!