Ricetta coda di bue alla vaccinara
Pietanza di carne

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:
QUATTRO ORE CIRCA

PER PORZIONE:
APPORTO NUTRIZIONALE ALTO

PREPARAZIONE
Tagliate la coda a pezzi (meglio se lo fate fare dal macellaio).
Mettete i pezzi in abbondante acqua fredda salata, portatela ad ebollizione, sbollentate e precuocete per una decina di minuti la coda. Sgocciolatela e mettetela da parte.
Tritate finemente la cipolla, l’aglio, la carota, un po’ di prezzemolo, mettete il battuto nel tegame (preferibilmente piccolo) con due cucchiaiate di olio e il battuto di prosciutto (oppure con un battuto di lardo, ma il prosciutto è più leggero).
Rosolate il composto, unitevi la coda, mescolatela, lasciatela insaporire, salatela, pepatela, bagnatela con il vino.
Quando questo è evaporato, aggiungete all’insieme la polpa dei pomodori e se è necessario aggiungete un po’ d’acqua.
Fate cuocere coperto e a fuoco basso per circa tre ore mescolando di tanto in tanto.
Trascorso questo tempo aggiungete il sedano a pezzi, deve essere abbondante, continuate la cottura per altri trenta minuti, fino a che il sedano è tenero.
La lunga cottura rende molto saporita la preparazione. Volendo ridurre i tempi di oltre la metà si può usare la pentola a pressione.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI
1 kg. di coda di bue
cipolla – aglio – prezzemolo
carota – sedano bianco
100 g. di prosciutto cotto
3 cucchiaiate d’olio extravergine d’oliva
1 kg. e ½ di pomodori
1 bicchiere di vino bianco
sale – pepe

VINI CONSIGLIATI
GARDA CORVINA
GARDA CLASSICO GROPPELLO RISERVA
LISON PRAMAGGIORE REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO RISERVA

GARDA CORVINA
Aree di produzione: Lombardia provincia BS – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosso rubino – odore: delicato fresco gradevole – vitigni: corvina (85%-100%) – sapore: piacevole armonico asciutto – gradazione alcolica minima 10,5°.

GARDA CLASSICO GROPPELLO RISERVA
Aree di produzione: Lombardia provincia BS – affinamento: 2 anni obbligatori (in botti di legno) quindi fino a 4 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, SELVAGGINA – colore: rosso rubino brillante – odore: vinoso fresco fruttato tipico con leggero sentore di legno – vitigni: groppello (85%-100%) – sapore: vellutato sapido con fondo mandorlato asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

LISON PRAMAGGIORE REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO RISERVA
Aree di produzione: Veneto provincia VE/TV/PN – affinamento: 3 anni obbligatori quindi fino a 4-5 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, SELVAGGINA – colore: rosso intenso – odore: vinoso – vitigni: refosco dal peduncolo rosso (90%-100%) – sapore: asciutto rotondo pieno all’amarognolo asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.

Articolo originale pubblicato il 7 novembre 2012

Seguici anche su Google News!