Rumer Willis: amo il mio corpo e le sue imperfezioni

L'attrice racconta il rapporto con il proprio corpo svelando le sue paure e i suoi difetti

Pubblicato il 20 maggio 2020

Rumer Willis, figlia di Demi Moore e Bruce Willis ha dichiarato di sentirsi a proprio agio con il suo corpo nonostante le sue imperfezioni. La giovane attrice ha pubblicato uno scatto sul suo profilo Instagram ufficiale in cui si mette a nudo, senza filtri e editing. La foto la ritrae con indosso una tuta da ginnastica e mette in mostra qualche piccolo difetto come normale che sia. Il post ha lo scopo di lanciare un messaggio di body positivity. In questo momento l’attrice sta trascorrendo la quarantena insieme ai genitori e alle sorelle Scout e Tallulah.

Questo è semplicemente un post di apprezzamento per il mio corpo, e credo che sia importante apprezzarsi per come si è. Non è una foto perfetta che mette in mostra i nostri risultati, ci fa sembrare magre o pensiamo che sia perfetta per il nostro pubblico.” Scrive Rumer nella didascalia della foto. Il post dell’attrice continua spiegando quali sono i problemi legati all’accettazione del proprio corpo per molte donne. “Quando ci guardiamo allo specchio vediamo solo cose sbagliate, non ci accettiamo” continua la Willis nel lungo post. “Oggi ho deciso di scattare questa foto dopo un allenamento e mostrarmi per come sono.

Nonostante la quarantena l’attrice è riuscita a trovare una nuova routine che le impegnasse la giornata e la tenesse lontana dai cibi spazzatura. Fare esercizio fisico, in questo periodo, l’ha aiutata molto e le ha permesso di continuare a mantenersi in forma. Rumer Willis, dunque spiega ai suoi followers che non è importante seguire uno stereotipo o avere un corpo perfetto. Bisogna amare sé stessi con tutti i difetti, non esiste un canone definito di bellezza né tantomeno un ideale di perfezione. il post si conclude con un messaggio di incoraggiamento per tutti quelli che si sentono inadeguati. “Non siete soli, anche io mi sento cosi, e ricordatevi che i social non sono il posto in cui valorizzarsi.”

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Vip