Selena Gomez parla per la prima volta del suo disturbo bipolare con Miley Cyrus

La cantante ha confessato di aver dovuto prendersi una pausa dai social media perché stavano influendo negativamente sulla sua autostima.

Pubblicato il 6 aprile 2020
News

Non è affatto semplice parlare della propria salute mentale e ci vuole un grande coraggio per affrontare l’argomento pubblicamente. Venerdì scorso, per la prima volta, Selena Gomez si è confidata con Miley Cyrus riguardo alla diagnosi di disturbo bipolare che la affligge da tempo.

La cantante è stata ospite del format Bright Minded che si può vedere e ascoltare sul profilo Instagram di Miley. Durante i 20 minuti di conversazione le due hanno discusso di come stanno affrontando l’emergenza provocata dalla pandemia da Coronavirus e quindi di salute mentale.

La Gomez ha così svelato che ha scoperto la sua diagnosi durante una visita in un ospedale di Boston: “Sono andata in uno dei migliori istituti specializzati di tutti gli Stati Uniti. Qui abbiamo discusso di come dopo tanti anni di vari disagi ho realizzato di essere bipolare.”

Selena ha però aggiunto che la sua condizione non la spaventa più: “Ero terrorizzata e sollevata in parti uguali. Terrorizzata perché il velo era stato sollevato, ma sollevata perché finalmente avevo compreso il motivo per cui ha sofferto di depressione e ansia per così tanti anni. Non ho mai avuto una piena consapevolezza o risposte chiare al riguardo. Quando hai più informazioni ti aiuta, non ti spaventa più una volta che lo sai“.

L’ex stellina Disney ha confessato che forse l’educazione ricevuta in Texas le ha reso più difficile confidare a qualcuno le sue emozioni: “Lì non è uso comune parlare della propria salute mentale. Devi sembrare forte. Ma poi vedi la rabbia crescere in bambini, adolescenti o giovani adulti costretti ad adattarsi.”

La Gomez ha anche discusso come l’uso dei social media abbia messo a repentaglio il suo equilibrio, visto anche il suo enorme seguito (circa 152 milioni di follower su Instagram): “Li usavo moltissimo ma penso che stia diventando malsano per i giovani, inclusa me stessa, trascorre tutto questo tempo fissandosi sui commenti, assorbendo quelle cose“.

La popstar ha spiegato che i social media hanno influito negativamente sul suo umore e sulla propria autostima, un po’ come avvenuto per Billie Eilish: “Mi rendevano depressa, mi facevano sentire male riguardo a me stessa, e guardare in modo differente al mio corpo“.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Selena Gomez