Giorgio Panariello, tutto quello che (forse) non sai sul comico italiano

L'attore, che torna come giudice a Tale e Quale Show da venerdì 17 settembre su RaiUno, ha dovuto affrontare molte sfide nella vita: dalla sofferenza per non aver mai conosciuto il padre alla morte del fratello nel 2011.

Pubblicato il 17 settembre 2021
Spettacolo

Tutto pronto per la nuova edizione di Tale e Quale Show. Il talent dei vip dedicato alle imitazioni dei grandi artisti torna in una veste nuova, dedicata, quest’anno, a Raffaella Carrà. Alla conduzione Carlo Conti che da venerdì 17 settembre è pronto a farci compagnia per otto serate.

La giuria, composta da Loretta Goggi, Giorgio Panariello e dalla new entry Cristiano Malgioglio, è affiancata da un quarto “Tale e Quale” a sorpresa. Un giudice diverso di settimana in settimana che ha però gli stessi compiti degli altri.

Giorgio Panariello, dunque, è pronto a rimettersi in gioco nello show per il terzo anno di fila. Il comico è molto apprezzato dal pubblico italiano, ma non tutti sanno che nella vita ha dovuto affrontare diverse problematiche.

Nato a Firenze nel 1960, Giorgio è cresciuto con i nonni. Non ha mai conosciuto il papà e solo qualche volta ha avuto modo di incontrare la mamma. Nel 2011 ha perso l’amato fratello Francesco, da tutti chiamato Franchino, morto a causa di un malore. Su di lui il comico italiano ha scritto un libro, Io sono mio fratello, con l’intento di mettere a tacere delle voci inesatte che circolavano sulla sua scomparsa.

L’attore ha anche dovuto combattere contro una malattia molto pericolosa. Nel 2005, durante una tournée ha iniziato a soffrire di dolori molto forti alle spalle e al collo. Si trattava di un’infezione alla colonna vertebrale, molto debilitante e soprattutto rischiosa se non curata per tempo.

Giorgio Panariello è legato da molti anni alla modella Claudia Maria Capellini. Nonostante i 25 anni di differenza i due sono molto uniti e in varie interviste hanno sempre affermato di non sentire affatto la differenza d’età. Inoltre, la coppia tiene molto alla propria privacy e, nonostante entrambi facciano un lavoro che li spinge a stare molto sotto ai riflettori, sono particolarmente riservati.

Seguici anche su Google News!