Tendenza unghie 2020: cos’è la stampa tie-dye

Una nail art psichedelica e coloratissima: ecco il tutorial per realizzarla a casa

Pubblicato il 27 agosto 2020

Per portare con sé ancora un po’ d’estate, non c’è niente di meglio che abbracciare una tendenza unghie 2020 colorata e gioiosa: la nostra redazione ha scelto tra tutte la stampa tie-dye, e ci racconta cos’è e come realizzarla anche a casa. Se non l’avete ancora provata, questo è proprio il momento giusto, prima di essere di nuovo “fagocitate” dai colori dell’autunno e dalla serietà dei look (anche beauty) da ufficio.

Questa nail art, infatti, si addice particolarmente alle rilassante giornate estive, alle passeggiate sul lungomare per un gelato, ai tramonti sul mare, alle serate intorno a un falò, perché ricorda nelle sue tinte e nel suo design queste atmosfere. Per non lasciarvele letteralmente sfuggire di mano, visto che i weekend di fine agosto e inizio settembre a volte possono rivelarsi i più belli e intensi dell’estate, puntate sulla stampa tie-dye.

Cos’è la stampa tie-dye

Anche se giovanissime, se siete appassionate di storia della moda, potrebbe non essere la prima volta che sentite parlare di stampa tie-dye. Il nome vi dice qualcosa? Visto che la moda è ciclica, dovrebbe. Pur trattandosi di una tecnica antichissima di tintura dei tessuti, è agli anni Sessanta e alla cultura hippie che pensiamo quando immaginiamo la stampa tie-dye.

Si tratta, infatti, della decorazione psichedelica ottenuta immergendo i tessuti (abiti, fasce, t-shirt) annodati in un colorante o nella candeggina. La tintura a riserva, o con legatura, è una tecnica poco costosa, che ha permesso a milioni di giovani di esprimere la propria personalità e di personalizzare in casa i capi di abbigliamento.

Tie-dye t-shirt (Pinterest)

Proprio l’effetto psichedelico, sfumato e multicolor della stampa tie-dye è protagonista di questa nail art così di tendenza tra le unghie 2020. Del resto, sono stati proprio gli stilisti nell’ultimo anno a riportare in auge questo design vintage, da Alyx a Comme des Garçons, da Jil Sander a M1992, passando per l’uomo di Louis Vuitton by Virgil Abloh.

Tendenza unghie 2020: come realizzare la stampa tie-dye

Per realizzare sulle unghie un effetto tie-dye a regola d’arte, l’opzione migliore è quella di rivolgervi alla vostra nail artist di fiducia, in quanto questo design da “figli dei fiori” non è facile da creare avendo una mano poco esperta.

Unghie stampa tie-dye (Pinterest)

Volete tentare lo stesso? Ecco un tutorial semplice per unghie tie-dye fai da te, con base bianca e due colori a scelta (blu-arancione, fucsia-azzurro, viola-giallo etc).

  1. Stendete sull’unghia un blooming gel bianco come base.
  2. Su una piccola tavolozza o una superficie liscia mette una accanto all’altra due piccole quantità dei due smalti colorati.
  3. Con un piccolo pennello pulito prelevate un po’ dei due smalti insieme e create sulla lunghezza dell’unghia un semicerchio di puntini bicolore sfumati (circa 4), come petali di un fiore.
  4. Fate lo stesso sul bordo opposto dell’unghia, con un semicerchio speculare ma più piccolo e compatto (di circa 3 puntini bicolore).
  5. Potete realizzare questo design su una sola unghia, scegliendo una delle tre tinte (bianco o uno dei due colori) per le altre unghie della mano. In alternativa potete sbizzarrirvi creando sfumature psichedeliche sempre diverse con gli stessi colori. Partendo sempre da semicerchi speculari, concentrici o con un disegno a spirale.
Seguici anche su Google News!

Storia

  • Nail Art