Le soluzioni di design per una casa chic sono perfette quando ci si dedica all’arredo d’interni cercando di arredare con stile.

Un ambiente chic, che si tratti di un salotto, di una camera da letto, di un bagno o di una cucina, è fatto di buone basi, come i giusti abbinamenti di colore, e di piccoli dettagli.

Naturalmente, anche lo stile scelto per la stanza può contribuire molto al livello di “chic” dell’ambiente, tanto che esistono degli stili specifici che puntano proprio a questo effetto, dallo shabby chic all’industrial chic. Quelli che si prestano di più a diventare ambienti chic, in generale, sono quelli arredati con lo stile classico, con lo stile minimal, con lo stile inglese, con lo stile scandinavo o provenzale.

In ogni caso, esistono soluzioni di design per una casa chic che possono essere applicare facilmente a tutti gli stili e gli ambienti, consigli generici per arredare con stile, quelli che una volta si potevano riassumere con la presenta del “tocco femminile”: eccone 10.

  1. Punti luce strategici. Una luce ampia e diffusa dal soffitto non è chic. Cosa lo è? Un punto luce caldo e strategico come una piantana vicino al divano o un’abat-jour nell’angolo lettura.
  2. Cuscini mix&match. Utilizzare il mix&match per abbinare i tessuti, per esempio quelli dei cuscini di divani, letti, poltrone, non è facile, ma dopo aver fatto qualche tentativo, per esempio unendo una stampa floreale a una geometrica, il risultato è assicurato.
  3. Un’opera d’arte importante. Che sia particolare o di grandi dimensioni, un’opera d’arte importante diventa il punto focale della stanza e regala grande personalità e gusto.
  4. Una presenza verde. Una pianta in vaso, con fiori oppure anche solo una pianta grassa, facile da gestire, trasforma un angolo vuoto in un’esplosione di vita, di colore, di sfumature. Molto chic.
  5. Candele. Le candele, profumate e non, con la loro luce calda e la sensazione di calore, regalano un senso di eleganza e accoglienza, soprattutto su bei candelabri o portacandele.
  6. Un grande specchio. Un grande specchio può essere un altro dei punti chiave della stanza, riflette la luce e fa sembrare qualsiasi stanza più alta e ampia.
  7. Una libreria curata. Una libreria ben curata con tanti bei libri, di belle edizioni, fa sempre molto chic. Utilizzate anche gli spazi vuoti e inframmezzate i libri con piccole piante, scatoline, statuette.
  8. Raggruppare oggetti simili. Una soluzione di design chic ed efficace è quella di raggruppare oggetti simili, ma anche leggermente diversi, negli stessi punti, come tanti quadri diversi su una stessa parete o tanti vasi e vasetti su un mobile.
  9. Non temere di mescolare antico e moderno. Arredare in maniera chic non vuol dire avere paura di mescolare stili: mobili antichi e moderni possono stare molto bene insieme, come un divano contemporaneo e un tappeto persiano.
  10. Oggetti personali. Agli oggetti di design, infine, è importante mescolare qualcosa di personale, come le foto di famiglia, oggetti fatti a mano e souvenir di viaggi: in giro per il mondo, cercate di acquistare i più chic.