Sesso: l’ultima frontiera dell’erotismo è il sex coach, il personal trainer per la coppia che vuole migliorare la propria attività sessuale tra le lenzuola. Sembra una provocazione, ma in realtà non lo è. Quante persone, in fondo, sono deluse dalle proprie performance sessuali e da quelle del partner? Un aiutino non fa mai male, anche se sembra qualcosa di innaturale.

Innaturale come qualcuno che osserva mentre si fa sesso. Certo, ci sono delle persone che amano essere guardate, ma a un certo punto si deve pur fare di necessità virtù: l’erotismo per alcune persone è innato, ma dagli altri può essere appreso. In fondo il Kamasutra è un libro che, in quanto tale, può essere studiato, e può rappresentare una stuzzicante attività per la coppia.

Tra i primi sex coach, tutti statunitensi, ci sono Eric Amaranth e Amy Jo Goddard, che danno le proprie istruzioni rispettivamente in camera da letto e via Skype. Le donne che si rivolgono al sex coach sono per lo più 30 e 40enni che vogliono una vita sessuale soddisfacente e sono stanche di rapporti mediocri. Il sesso è una componente fondamentale della propria vita e in questo caso gioca un ruolo importante la comunicazione: tra le lenzuola è importante saper chiedere.

Amaranth racconta infatti:

«La comunicazione è una parte importante di quello che insegno. Lavoro con le coppie e spiego loro cosa fare e cosa no per rendere al meglio.»

Fonte: Lettera43.