Il corteggiamento, di questi tempi, non è unilaterale. Non sono solo gli uomini a fare il filo alle donne, ma sempre più spesso sono le donne a farsi avanti. Il che con i tipi timidi non è assolutamente un male, anzi ci sono tanti ragazzi che magari hanno una ricca interiorità e sensibilità ma faticano a farla emergere. E non basta dipingere nella propria mente l’uomo ideale: la ricerca dell’amore deve essere anch’essa bilaterale ed è per questo che gli uomini single cercano delle caratteristiche ben precise nella donna dei loro sogni. Ecco quali.

Qui non si tratta di caratteristiche fisiche: certo, a una prima occhiata avere un aspetto affascinante conta moltissimo, ma l’affinità e l’attrazione non si fondano solo su questo e a lungo andare non durano. Per questo gli uomini single che vogliono essere coinvolti in un corteggiamento cercano soprattutto onestà e fiducia. Sono queste le due carte fondamentali che una donna si deve giocare se vuole trovare l’amore: nessuno vuole coinvolgersi in una relazione in cui non si sa dove si possa andare a parare, perché bisogna sapere sempre in anticipo, per una questione di serenità personale, cosa ci si deve aspettare dall’altro.

Affetto e la giusta comunicazione sono altri ingredienti fondamentali di un corteggiamento: il primo ha a che vedere con la tenerezza anche esteriore del sentimento, il secondo con il riuscire a dirlo. Sì, non solo le donne non vedono l’ora di sentirsi dire “ti amo” dalla persona amata, ma anche gli uomini hanno bisogno di certezze. Inoltre, soprattutto se si sono superati i trenta, gli uomini hanno piacere a non trovare donne farfallone, ma persone che si vogliano impegnare in una relazione seria, possibilmente per tutta la vita.

Inoltre, in una realtà in cui spesso ci si ritrova a piangere, molto spesso le donne si innamorano di chi le fa ridere. E anche gli uomini apprezzano una donna che abbia del senso dell’umorismo, una caratteristica in realtà sempre più rara. Però non guasta riuscire a ridere anche delle proprie imperfezioni, soprattutto tra le lenzuola. Infine, proprio come cantava Bob Dylan in It Ain’t Me, gli uomini cercano delle donne che siano indipendenti e autosufficienti, non persone che cerchino un nuovo cordone ombelicale cui attaccarsi, sia economici ma soprattutto emotivo ed emozionale.

Fonte: Yourtango.