“They will never make me cry, they will never make me die“, cantava Dolores O’Riordan, la leader dei Cranberries, in Animal Instinct. La cantante irlandese è mancata improvvisamente ieri, lunedì 15 gennaio, mentre si trovava a Londra per una sessione di registrazione. Ancora sconosciute le cause del decesso: si pensa a un malore ma non sono al momento escluse altre ipotesi.

Nessuna persona è immortale, ma la musica lo è. E Dolores, insieme alla sua band irlandese, ci ha regalato negli ultimi 28 anni (il gruppo è nato a Limerick, Irlanda, nel 1989) alcuni dei brani più iconici dell’alternative rock contemporaneo, segnando, con il grido di protesta di Zombie e non solo, un’intera generazione. Ricordando la cantante, ecco le dieci canzoni più belle di sempre dei Cranberries.

The Cranberries, le canzoni più belle: Animal Instinct

È il secondo singolo estratto dal quarto album dei Cranberries, Bury the Hatchet del 1999 e affronta il tema della maternità, declinato come un “istinto animale”. Nonostante sia stato il primo singolo della band a non raggiungere la UK Top 40, è una delle loro canzoni più celebri.

The Cranberries, le canzoni più belle: Just My Imagination

Tra le canzoni più conosciute dei Cranberries non possiamo non ricordare Just My Imagination, terzo singolo estratto da Bury the Hatchet e fonte inesauribile di energia positiva. Curiosità: nel 2000 è stata realizzata una versione italiana della canzone.

The Cranberries, le canzoni più belle: Analyse

In Italia Analyse ebbe un successo immediato, posizionandosi nel 2001 alla quinta posizione delle nostre classifiche. La canzone è stata il primo singolo estratto dal quinto album in studio dei Cranberries, Wake Up and Smell the Coffee.

The Cranberries, le canzoni più belle: Tomorrow

Tomorrow compare nel sesto album dei Cranberries, Roses, del 2012. Secondo quanto riporta Billboard.com la cantante, nel 2012, ha descritto il brano così: “Tratta del modo in cui spesso ingigantiamo le cose nella nostra mentre, pensiamo troppo alle cose… quando a volte la spontaneità e buttarsi sono la migliore cosa da fare. Domani non potresti più avere quel momento indietro. Per questo, si tratta di andare avanti e guardare alle generazioni più giovani e a come si preoccupino tanto per questioni sciocche. Loro non pensano di essere sciocchi, ma quando cresci capisci che era così”.

The Cranberries, le canzoni più belle: Ode to My Family

Pubblicata nel 1994, Ode to My Family è il secondo singolo del secondo album dei Cranberries, No Need to Argue. La canzone è molto personale, in quanto parla del desiderio di Dolores di tornare a vivere una vita semplice come quella che aveva da bambina, lontana dalle luci del successo.

The Cranberries, le canzoni più belle: When You’re Gone

When You’re Gone è il terzo singolo estratto dall’album To the Faithful Departed, ed è una delle ballate rock più famose del gruppo irlandese.

The Cranberries, le canzoni più belle: Dreams

Dreams è stata la canzone di debutto dei Cranberries, nel 1992, che successivamente è stata aggiunta nel primo album della band, Everybody Else Is Doing It, So Why Can’t We?

The Cranberries, le canzoni più belle: Dreaming My Dreams

Sempre di sogni si parla in Dreaming My Dreams, canzone folk acustica dei Cranberries  del 1995 ed estratto dal secondo album della band, No Need to Argue.

The Cranberries, le canzoni più belle: Salvation

Primo singolo estratto dal loro terzo album, To the Faithful Departed, Salvation parla dell’abuso di droga. La schiettezza della canzone suscitò qualche perplessità nella critica, ma Dolores O’Riordan spiegò che l’intento non era quello di dare una lezione su come comportarsi, ma era piuttosto una riflessione personale sul tema.

Cranberries, le canzoni più belle: Zombie

Zombie è il brano più celebre dei Cranberries ed è una canzone di protesta scritta e composta da Dolores O’Riordan in memoria di due ragazzi, Jonathan Ball and Tim Parry, uccisi a causa dello scoppio di una bomba dell’IRA a Warrington (Inghilterra) nel 1993. Singolo di lancio di No Need to Argue del 1994, Zombie ha raggiunto le prime posizioni in classifica in tutta Europa.