La dieta del piatto unico è perfetta per coloro che non hanno tantissima voglia di mettersi ai fornelli per preparare più pietanze, ma anche per coloro che sono costretti a mangiare spesso fuori e vogliono dire addio a bar, trattorie e self service, non solo per mangiare in modo più sano ma anche per dimagrire.

Con un programma specifico, si potranno inserire in un solo piatto tutti i principali nutrienti di un pasto equilibrato, ovvero carboidrati, proteine, fibre e un po’ di grassi. In tal modo non mancherà nulla nel regime alimentare e ne verrà fuori un piatto decisamente gustoso che appagherà non solo il corpo ma anche la mente.

Si tratta di una dieta equilibrata che può essere seguita per un mese e che permetterà di perdere circa dai 4 ai 5 chilogrammi in tale periodo di tempo. Si può anche optare, per un giorno a settimana, per un panino light non condito con salse troppo caloriche: evitiamo dunque la maionese ma optiamo per un goccio di olio e succo di limone. Scegliete magari il pane integrale, poiché ricco di fibre e poco calorico.

Un piatto unico completo è ciò che rappresenta un pasto intero dunque qualcosa che funge sia da primo, che da secondo, che da contorno. Pertanto non deve mancare nulla, ma attenzione a calibrare bene gli ingredienti dei piatti, ad esempio abbondando con le verdure e inserendo pochi carboidrati e proteine. Scarseggiate con i condimenti e usate al massimo 4 cucchiaini di olio extravergine di oliva al giorno.

Come per ogni dieta che si rispetti, non bisogna dimenticare di bere tanta acqua (almeno un litro e mezzo o meglio due litri al giorno) e fare un po’ di sana attività fisica. Non per forza si deve andare in palestra, l’importante è fare del movimento come ad esempio una corsetta salutare o una camminata a passo sostenuto.

Di seguito un esempio settimanale della dieta del piatto unico, con cui si introdurranno circa 1000 Kcal giornaliere.

Lunedì

Colazione: tè verde e due fette biscottate con un cucchiaino di zucchero e un cucchiaino di miele (169 calorie);

Spuntino: un kiwi (100 grammi, 44 calorie);

Pranzo: insalatona con uovo e patate con 200 grammi di insalata, 100 grammi di patate, 50 grammi di tonno, mezzo uovo (331 calorie); caffè d’orzo con un cucchiaino di zucchero (20 calorie);

Merenda: una mela rossa (150 grammi, 57 calorie);

Cena: pasta e ceci con 75 grammi di pasta, 60 grammi di ceci, 50 grammi di sedano, 50 grammi di pomodoro, 50 grammi di cipolla (363 calorie).

Martedì

Colazione: yogurt e cereali con 125 grammi di yogurt magro, 40 grammi di cereali, 1 cucchiaino di miele (204 calorie);

Spuntino: un’arancia (150 grammi, 51 calorie);

Pranzo: cous cous colorato con 40 grammi di cous cous, 200 grammi di insalata verde, 30 grammi di prosciutto cotto, 50 grammi di pomodoro (218 calorie); una birra (125 ml, 45 calorie);

Merenda: una fetta di ananas (150 grammi, 60 calorie);

Cena: pomodori ripieni al forno con 400 grammi di pomodori, 60 grammi di riso (409 calorie).

Mercoledì

Colazione: caffè d’orzo e due biscotti con un cucchiaino di zucchero (104 calorie);

Spuntino: una pera (150 grammi, 52 calorie)

Pranzo: crostini di patate con 200 grammi di patate, 200 grammi di pomodori, 50 grammi di mozzarella (72 calorie); una mela (150 grammi, 57 calorie);

Merenda: tè verde con un cucchiaino di zucchero (20 calorie);

Cena: minestra di fave e cicoria con 200 grammi di cicoria, 200 grammi di fave, 50 grammi di riso, 50 grammi di cipolla (379 calorie).

Giovedì

Colazione: latte e cereali con 150 ml di latte, 30 grammi di cereali (177 calorie);

Spuntino: un’arancia (150 grammi, 51 calorie);

Pranzo: panzanella con 50 grammi di pane casareccio, 1 cipolla di Tropea, 2 pomodori (272 calorie); caffè d’orzo con un cucchiaino di zucchero (20 calorie);

Merenda: spremuta di pompelmo (150 ml, 39 calorie);

Cena: crespelle con carciofi con 2 carciofi, 1 uovo, 70 grammi di farina (430 calorie).

Venerdì

Colazione: tè verde con biscotti integrali con un cucchiaino di zucchero, 30 grammi di biscotti (147 calorie)

Spuntino: spremuta d’arancia (150 ml, 50 calorie);

Pranzo: risotto di mare con 70 grammi di riso, 50 grammi di calamari, 20 grammi di cozze surgelate, 50 grammi di seppie, 50 grammi di cipolla (390 calorie); un kiwi (100 grammi, 44 calorie);

Merenda: popcorn (30 grammi, 113 calorie);

Cena: polpo con patate con 150 grammi di polpo, 100 grammi di patate (245 calorie).

Sabato

Colazione: caffè d’orzo e due fette biscottate con un cucchiaino di zucchero e un cucchiaino di marmellata (129 calorie);

Spuntino: una mela rossa (150 grammi, 57 calorie);

Pranzo: pennette con le alici (75 grammi, 366 calorie) e insalata di lattuga (200 grammi, 28 calorie);

Merenda: macedonia di frutta fresca (200 grammi, 80 calorie circa);

Cena: calzone al forno con le bietole con 70 grammi di pasta lievitata, 200 grammi di bietole, 8 olive nere, 20 grammi di caciocavallo (308 calorie); in alternativa, lo si può comprare in pizzeria ma bisogna specificare gli ingredienti per il calzone light dietetico.

Domenica

Colazione: latte e due fette biscottate con 150 ml di latte, un cucchiaino di miele (213 calorie);

Spuntino: caffè d’orzo con un cucchiaino di zucchero (20 calorie);

Pranzo: lasagne vegetariane con 50 grammi di lasagne, 50 grammi di mozzarella, 100 grammi di pomodoro, 30 grammi di cipolla (328 calorie); insalata di songino (200 grammi, 35 calorie);

Merenda: spremuta di pompelmo (150 ml, 39 calorie);

Cena: tortino di verdure al forno con 200 grammi di broccoli, 10 alici, 200 grammi dì patate (368 calorie).