Il legno è un materiale che si presta in modo eccezionale alla creazione di tanti oggetti utili o decorativi, utilizzabili poi nelle proprie case: il fai da te con il legno può regalare parecchie soddisfazioni e dare la gioia di poter arricchire ed abbellire l’ambiente in cui si vive grazie a qualcosa costruito con le proprie mani.

Non esistono limiti quando si tratta di dover creare un oggetto ma, se si è in cerca di un po’ di ispirazione o di un punto di partenza da cui iniziare a forgiare le proprie creazioni, ecco qualche suggerimenti per il fai da te con il legno.

Fai da te con il legno: insieme di specchi

Per specchiarsi in modo originale – o più semplicemente per creare un oggetto che possa apparire come particolare e unico e che non passi inosservato -, si può creare uno specchio composto da tanti cerchietti di legno, che faranno da base ad una serie di specchietti. Per ottenerlo basta avere tanti pezzi di legno (di varie dimensioni ma non troppo grandi) e un numero equivalente di specchietti a cerchio da incollarvi su. I vari cerchi di legno possono essere incollati gli uni agli altri con dell’apposita colla, in modo che possano formare una figura più o meno regolare (ad esempio quella di un trapezio). Per appenderlo alla parete vi si può applicare un gancio sulla parte posteriore.

Fai da te con il legno: tavolino in rami

Il legno può essere impiegato anche per creare un tavolino che possa abbellire il soggiorno ma che possa essere altresì utile per poggiare gli oggetti o i soprammobili. Come farlo? Basta procurarsi dei pezzi di legno, tutti più o meno uguali e lunghi all’incirca 50/60 centimetri (o anche un metro se si preferisce), incollarli gli uni altri (a serie di dieci, per circa 8/9 strisce) e poi finire il lavoro incollando ai lati una serie di rametti più piccoli che possano “chiudere” il tavolino e fare da gambe.

Fai da te con il legno: tavolino con ceppo

Chi cerca qualcosa di più facile da fare ma di altrettanto suggestivo, deve sapere che basta prendere il ceppo di un albero, inserire dei piedini metallici (o di altro materiale) alla sua base, e creare così uno straordinario tavolino da poggiare ovunque lo si desideri. Il ceppo va ovviamente levigato e trattato con materiali che possano assicurarne la buona conservazione e questo vale per qualunque tipo di lavoro si decida di eseguire.

Fai da te con il legno: portapenne

I portapenne in commercio sono tutti uguali e si cerca qualcosa di più originale? Bene, prendendo un pezzo di legno rettangolare o quadrato, levigandolo, praticando una serie di fori sulla parte alta della superficie (serviranno per inserire le matite o le penne al loro interno, perciò devono essere della dimensione giusta per permettere il passaggio senza troppa difficoltà) e poi passando del lucido su di esso (si possono aggiungere anche delle decorazioni, come ad esempio delle piccole perline o della polvere colorata) si ottiene esattamente quello che si stava cercando: un oggetto unico, creato con le proprie mani.

Fai da te con il legno: sottobicchieri

Il legno può essere impiegato anche per creare dei graziosi sottobicchieri, utili per evitare che la parte inferiore dei bicchieri possa rovinare o sporcare le superfici su cui poggia. Basta prendere dei cerchietti di legno, non troppo spessi, e poi decorarli come meglio si preferisce. Per le decorazioni si possono usare gli appositi colori che si trovano in commercio mentre per quando riguarda la scelta del disegno o delle fantasie, non esistono limiti.