La sessualità fa parte della vita, viene vissuta da ciascuno secondo la propria inclinazione e i propri gusti, ma sfatare tabù e imparare qualcosa di nuovo non è ipotesi da scartare a priori: i film di sesso possono essere di grande aiuto. Questo perché possono far svelare ed eventualmente apprezzare esperienze e sensazioni di cui si ignorava l’esistenza.

Non si tratta necessariamente di film porno (anzi, per le donne non si tratta quasi mai di pellicole di questo genere) ma anche soltanto di film in cui il sesso ha una parte da protagonista all’interno della storia. Ecco qualche esempio.

  1. Ultimo tango a Parigi: due sconosciuti (Marlon Brando e Maria Schneider) si incontrano in un appartamento della capitale francese, si abbandonano alla passione e al sesso, senza neppure interrogarsi troppo sulle rispettive identità.
  2. 50 sfumature di grigio: la protagonista, Anastasia, viene introdotta nel “torbido” mondo del sesso sadomaso grazie al ricchissimo, bellissimo e molto affascinante Christian Grey.
  3. Nymphomaniac: il film erotico di Lars Von Trier narra le vicende di una donna la cui vita è stata pesantemente segnata dall’ipererotismo che ne ha dominato tutti i tempi e tutti gli spazi.
  4. Showgirls: diretto da Paul Verhoeven, questo film racconta la vita di Nomi, una ragazza che sogna di diventare famosa e che si ritrova a diventare ballerina in un locale di Las Vegas. Tra lap dance, strip e sesso usato come mezzo per ottenere i propri scopi, Showgirls si guadagna a pieni voti la qualifica di film che infrange i tabù.
  5. 9 settimane e mezzo: si tratta di uno dei film cult di sempre, in cui i protagonisti, Kim Basinger e Mickey Rourke, interpretano una donna e un uomo che si incontrano casualmente e che intraprendono una relazione esclusivamente sessuale e di giochi erotici che dura nove settimane e mezzo, in cui sfogano nella sessualità le proprie frustrazioni.
  6. Luna di fiele: il film di Roman Polanski con Hugh Grant, Kristin Scott Thomas ed Emmanuelle Seigner narra le vicende di due coppie che si incontrano su una nave da crociera e che intrecciano i propri destini in un devastante rapporto fatto di tentazioni, attrazione e repulsione.
  7. Basic Instinct: altro film cult, con Sharon Stone e Michael Douglas, diretto sempre da Paul Verhoeven. Al centro di Basic Instinct c’è la torbida relazione tra la scrittrice e psicologa bisessuale Catherine Tramell e il detective Nick Currun. Come dimenticare, poi, la leggendaria scena in cui la Stone accavalla le gambe, mostrando chiaramente di non indossare la biancheria intima?
  8. Unfaithful – L’amore infedele: Diane Lane tradisce il marito Richard Gere perché si invaghisce di un giovane molto attraente (Olivier Martinez). La donna si sente colta dalla passione per il ragazzo che incontra casualmente, decide di assecondare i suoi istinti fino alla fine, arrivando anche a pagarne le conseguenze drammatiche.
  9. Dirty Dancing: la giovanissima Frances “Baby” Houseman va in vacanza con la sua famiglia e non sa che quell’estate sarà fondamentale per la sua vita. Baby vivrà il suo primo folle amore, perderà la verginità e si lascerà trascinare in scatenati balli sensuali con John.
  10. Eyes Wide Shut: la top ten si chiude con l’ultimo film diretto dal maestro Stanley Kubrick, in cui una coppia di coniugi in crisi – interpretata dall’allora vera coppia formata da Tom Cruise e Nicole Kidman – deve affrontare i fantasmi di un tradimento (vero o presunto?), mentre il protagonista maschile si ritrova invischiato in torbide situazioni (cult la scena dell’orgia in una villa principesca).