Voglia di vintage? Parigi è una delle città europee più adatte per fare uno shopping all’insegna di pezzi unici, capaci di rispolverare i gusti e gli stili del passato. Alcuni quartieri della Ville Lumière, come il Marais, sono pieni di negozi vintage, nel quali passare del tempo alla ricerca dell’affare giusto.

Ecco quali sono i 5 negozi vintage a Parigi che fanno maggiore tendenza e nei quali trovare vere e proprie chicche.

  1. FREE’P’STAR: con tre punti vendita nel cuore della capitale francese, questo è tra i negozi vintage a Parigi più curiosi ed apprezzati. Oltre a offrire una vasta quantità di capi di abbigliamento e di accessori sia per donna che per uomo (e anche qualcosa per bambini), coniuga il piacere dell’abbigliamento con l’arte, specialmente contemporanea e ricercata. Il sito web non offre moltissime immagini o informazioni, oltre gli indirizzi dei punti vendita; si rimedia con la pagina Facebook, anche se non molto aggiornata (ma essere aggiornati non è una caratteristica del mood naif).
  2. Kiliwatch Paris: uno dei più interessanti negozi vintage a Parigi è, senza dubbio, Kiliwatch Paris. Situato nel cuore del quartiere boemo, borghese per eccellenza, a cavallo tra Rue Montorgueil e Rue Tiquetonne, questo punto vendita, con i suoi quasi 600mq, riesce a colpire, anche visivamente. Con oltre 110 marche, tra quelle ancora esistenti e quelle ormai scomparse, Kiliwatch Paris riesce a essere un vero e proprio scrigno per tutta la moda e le tendenze degli anni ’50 al 2000.
  3. Chinemachine Vintage Boutique: situato nel 18° Arrondissement della capitale, tra i negozi vintage a Parigi è impossibile non citare anche la Chinemachine Vintage Boutique. A differenza di quelli già menzionati, questo è uno store adatto a ogni portafoglio, che ospita al suo interno grandi firme come Dior e Hermes e aziende più commerciali. I capi presenti, come dice lo stesso sito, sono adatti a uomini, donne ed “extraterrestri” e l’obiettivo del negozio è quello di creare un ambiente, seppur surreale, molto confortevole e accogliente.
  4. Didier Ludot: uno dei negozi vintage a Parigi che consente di poter essere sedotti dall’eleganza e dal fascino del lusso è Didier Ludot. Dedicato a un pubblico molto esigente e con un budget molto ampio, il punto vendita permette di scegliere tra capi di grandissime firma come Prada e Bulgari. Situato al centro di Parigi, nel 1° Arrondissement, questo è uno dei negozi vintage a Parigi da vedere, anche se non sempre sono apprezzati turisti e spettatori “non paganti”.
  5. Les 3 Marches: l’ultimo dei negozi vintage a Parigi da non perdere se si è amanti del genere è Les 3 Marches, soprattutto per tutte coloro che amano Chanel e l’universo creato da Madame Coco. Aperto nel 1994, questo punto vendita è situato al civico 1 di Rue Guisarde. Le vetrine e l’ambiente creato dalla proprietaria, Catherine, sono in grado di attrarre l’attenzione di tutti i parigini e i turisti amanti della moda e di riempire il cuore di gioia anche solo con lo sguardo.