Se è vero che trasformare una bella amicizia in una storia d’amore è visto da molti amici come il Santo Graal perché temono di perdere la persona con cui confidarsi, renderla anche una storia d’amore che funziona è paragonabile alla scoperta di Atlantide: praticamente una leggenda. Esiste davvero? È possibile?

Oltre l’amicizia

Se ti innamori di un’amica le cose possono diventare davvero difficili. Se ci si conosce da molto tempo uscire insieme come qualcosa di più che amici è quasi imbarazzante. Ma è davvero necessario dirlo esplicitamente? Provate a trattarla come se fosse già la vostra ragazza e non come una dei vostri amici.

Fatele dei regali, fate apprezzamenti per la bellezza dei suoi occhi o per la sua risata, datele la vostra giacca se fa freddo. Se state prendendo un caffè o state pranzando insieme, sedetevi di fianco a lei e non di fronte e dimostratele il vostro affetto fisicamente: datele pacche scherzose, stringetele le spalle, mettetele il braccio intorno alle spalle. Le donne rispondono al contatto in modo molto emotivo.

Presumendo che vi mettiate insieme, una storia d’amore con una ragazza che prima era solo un’amica non è semplice e tranquilla come potrebbe sembrare. Le pressioni sono decisamente maggiori rispetto a una normale relazione ed entrambi potreste avere il timore di perdere un amico. È fondamentale quindi rispettare la regola d’oro: mai dimenticarsi da dove venite, cioè l’amicizia.

Come evitare l’insuccesso

L’amore nella vostra relazione è un’aggiunta all’amicizia, non la rimpiazza. Questo significa che è importante continuare a nutrire l’amicizia divertendosi insieme e facendo cose che interessano entrambi, esattamente come facevate quando eravate “solo amici”.

Vi siete messi insieme perché vi trovavate bene e vi fidavate uno dell’altra, perché vi siete accordi di nutrire un affetto speciale e di volervi bene. È ovviamente importante che tutto questo resti esattamente così, ma gli aspetti fondamentali da non dimenticare sono la fiducia e l’onestà. La comunicazione aperta e sincera che avevate da amici deve continuare a essere tale anche nella vostra storia d’amore o questa avrà vita breve. Sono le vostre fondamenta e sarebbe da sciocchi sottovalutarle.

Se non vi prendete in giro è possibile che rimaniate amici anche in caso di rottura. È anche importante non farsi condizionare troppo dai ruoli socialmente predefiniti, vale a dire cosa la gente dice che le coppie devono fare. Dovete creare il vostro cammino ed essere pronti a definire la vostra relazione secondo i termini che voi stessi stabilirete e non secondo le convezioni sociali.

Tutto questo ci porta alla considerazione conclusiva: non cambiate troppo per l’altro. Tenete a mente che vi piacevate così come siete quando eravate amici, quindi non c’è nessun bisogno di cambiare solo perché è cambiato il vostro ruolo o per fare piacere all’altro. Se eravate aperti e critici prima di essere una coppia, non diventate improvvisamente chiusi e accondiscendenti solo perché ora avete una storia d’amore. Ricordatevi di essere voi stessi, perché è così che vi siete innamorati.

Una storia d’amore che nasce da un’amicizia può essere una strada tortuosa e piena di ostacoli, ma se tenete a mente le origini e non dimenticate mai cosa vi ha fatti stare bene prima di mettervi insieme allora le probabilità di renderla una grande storia d’amore e di rimanere amici se non dovesse funzionare sono decisamente alte.

Questo articolo è stato scritto da Barry Cooke. Barry è uno stimato consulente in materia di usabilità che lavora nel mercato di Internet da oltre 15 anni in diversi settori. È inoltre un esperto di social media e un assiduo frequentatore di social network come Twitter e Badoo.