Mousse-di-pere-una-ricetta-light-info-e-consigli-utili

Mousse di pere: una ricetta light, info e consigli utili

L’inverno è ormai prossimo e, con l’inverno, arriva la frutta tipica di questa stagione, ottimo complemento dei pasti quotidiani oltre che di un’alimentazione sana e completa. Fra la tante varietà, oggi ho scelto le pere. Ma avete mai pensato di fare delle pere, e in genere della frutta di fine pasto, un delizioso dessert? Le mousse di frutta sono l’alternativa ideale al classico dessert, alla torta tradizionale e rappresentano un “due in uno” vincente per il fine pasto: frutta-dessert, un dolce al cucchiaio deliziosissimo. Per la domenica, ad esempio, una mousse alle pere val bene un po’ di tempo e pazienza, ma il risultato ripaga e, oltretutto, sostituisce egregiamente la classica torta, per tempo e gusto. Attenzione, le mousse di frutta completano benissimo anche una cena particolare e…creano atmosfera se abbinate ad un vino adatto. Oggi vi consiglio una mousse di pere light, con ingredienti semplici che danno gusto e non forniscono troppe calorie, con un occhio al gusto e un occhio alla salute. Provatela!

MOUSSE DI PERE

PREPARAZIONE

Lavate bene le pere, sbucciatele, tagliatele a fette, eliminate il torsolo e ponetele in una casseruola. Con le pere una stecca di cannella, i chiodi di garofano e la scorza di limone. Aggiungete l’acqua in modo da coprire tutti gli ingredienti.

Portate a bollore e continuate la cottura finché le pere risultano belle morbide, scolatele e lasciatele raffreddare completamente. Passatele al mixer e frullate fino ad ottenere un composto liscio e cremoso da trasferire poi in una ciotola. Profumate il composto ottenuto con qualche goccia di succo di limone, filtrato naturalmente, aggiungete un dolcificante a 0 calorie e il cocco essiccato. Mescolate bene e mettete da parte un cucchiaino di cocco per la decorazione.

Montate la panna vegetale. Aggiungete un po’ di sale negli albumi e montateli a neve fermissima. Poi mescolate delicatamente e amalgamate bene con una frusta la panna e gli albumi così preparati e il purè di pere.

Preparate intanto 8 coppette individuali, distribuite in ognuna il composto e mettete le coppette in frigorifero. Servite con una spolverata di cacao amaro, qualche granello di cocco essiccato e i biscottini: con un po’ di fantasia…

TEMPO DI PREPARAZIONE E COTTURA:

1 ORA CIRCA

DIFFICOLTÀ:

NESSUNA

PER PERSONA:

CALORIE 110

DOSI PER 8 PERSONE

INGREDIENTI

800 g di pere

4 uova

10 g di dolcificante a 0 calorie

40 g di panna vegetale

5 g di cacao amaro in polvere

1 stecca di cannella

2 chiodi di garofano

1 limone

8 biscottini per la decorazione

sale q.b.

Il consiglio

Se pensate di servire questa frutta-dessert in caso di una cena particolare o in qualche occasione e pensate di abbinare un vino tanto per creare atmosfera, ben si abbinano all’occasione, e al particolare dessert, un Colli del Trasimeno Vin Santo o un Moscato di Sardegna Spumante.

Le caratteristiche dei vini consigliati

COLLI DEL TRASIMENO VIN SANTO

Aree di produzione: Umbria – affinamento: fino a 10 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: DESSERT E FUORI PASTO – colore: dal giallo paglierino all’ambrato con riflessi dorati – odore: etereo intenso tipico tipico – vitigni: trebbiano (40%-70%) grechetto e/o pinot bianco e/o pinot grigio (30%-60%) altri (0-30%) – sapore: tipico persistente armonico asciutto – grad. alcolica min. 14°+2.

MOSCATO DI SARDEGNA SPUMANTE

Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS – affinamento: fino a 2-3 anni – caratteristiche: spumante – abbinamento consigliato: DESSERT – colore: giallo paglierino brillante – odore: delicato aromatico tipico – vitigni: moscato bianco (100%) – sapore: delicato fruttato tipico dolce – gradazione alcolica minima 11,5°.