Ricetta rane al Riesling

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

1 ORA

PER PORZIONE:

CALORIE 450

PREPARAZIONE

Tritate benissimo l’aglio e lo scalogno.

Fate rosolare il burro in un tegame, metteteci aglio e scalogno e poi le rane ben pulite.

Spruzzate con vino bianco e, quando è assorbito tutto, unite il brodo di pollo, lasciando cuocere piano piano.

Salate, pepate e lasciate cuocere a fiamma molto bassa per circa quindici minuti a padella scoperta.

Intanto lessate al dente del riso, scolatelo e lavatelo bene sotto acqua fredda, accomodandolo poi su un piatto ovale di portate, in modo che formi uno zoccolo ben compatto; irrorate il riso con un po’ di sugo di cottura delle rane.

Quando le rane sono cotte, accomodatele al centro dello zoccolo di riso, irrorando con il restante sugo di cottura.

Al momento di servire passate per una decina di minuti il piatto nel forno a calore medio (circa 140 gradi), poi portate in tavola: si serve come antipasto, in apertura di un pranzo elegante.

È un classico piatto francese, che può essere variato solo sostituendo al riso del puré di patate molto sodo, accomodato sul piatto di portata allo stesso modo.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

2 spicchi di aglio

1 scalogno

150 g. di burro

3 dozzine di rane grosse

2 bicchieri di vino bianco Riesling

2 bicchieri di brodo di pollo o di dado leggero

sale – pepe

300 g. di riso

VINI CONSIGLIATI

FRIULI AQUILEIA RIESLING RENANO

CASTELTAGLIOLO (Piemonte)

MERLOT PRAMAGGIORE (Veneto)

FRIULI AQUILEIA RIESLING RENANO

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: ANTIPASTI, PESCE E FORMAGGI FRESCHI – colore: giallo paglierino chiaro – odore: tipico – vitigni: riesling renano (85%-100%) chardonnay e/o pinot bianco e/o pinot grigio e/o sauvignon e/o tocai friulano e/o traminer aromatico e/o verduzzo friulano – sapore: asciutto, leggermente acidulo, armonico, asciutto – gradazione alcolica minima 10,5 °.

CASTELTAGLIOLO (Piemonte)

Vino tipico ottenuto con uve Cortese e, in minima parte, con altre uve, si presenta con un colore giallo paglierino e ha un profumo delicato e caratteristico; il sapore è asciutto e fresco; la gradazione alcolica si aggira attorno agli 11°. Servire come vino da tutto pasto e in particolare con antipasti magri, pesci in bianco, rane, lumache e anguille. Temperatura di servizio 10/12° circa.

MERLOT PRAMAGGIORE (Veneto)

La zona di produzione comprende in tutto CASTEL TAGLIOLO (Piemonte). Vino tipico ottenuto con uve Cortese e, in minima parte, con altre uve, si presenta con un colore giallo paglierino e ha un profumo delicato e caratteristico; il sapore è asciutto e fresco; la gradazione alcolica si aggira attorno agli 11°. Servire come vino da tutto pasto e in particolare con antipasti magri, pesci in bianco, rane, lumache e anguille. Temperatura di servizio 10/12° circa.