Ricetta umido alla sarda con capretto

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

1 ORA E MEZZA

PER PORZIONE:

CALORIE 456

PREPARAZIONE

Fate a pezzi la carne di capretto, scegliendo per questa preparazione le parti più grasse; ponete a rosolare con poco olio, perché il capretto è già grasso di per sé, unite un mazzettino di timo, poca maggiorana e molta salvia tritata.

Quando la carne ha preso colore, bagnatela con vino rosso, tipo Trani o Barbera, fate asciugare il vino e pepate generosamente la preparazione. Proseguite la cottura a fiamma bassissima, unendo poco brodo alla volta e mescolando spesso.

Unite a cottura quasi avvenuta 500 grammi di pomodori (ideale sarebbero quelli pugliesi a grappolo), tirate a cottura e tenete in caldo.

In una pentola mettete a soffriggere l’olio con gli spicchi d’aglio; quando l’aglio sarà molto dorato unite il riso e tostatelo finché non diventa molto scuro, poi bagnatelo con del brodo: attenzione a non tostare troppo, o il riso diventerà amaro.

Unite il brodo man mano che si asciuga, in modo di avere alla fine un risotto molto scuro e cotto al dente.

Collocate il riso sul fondi di un piatto largo, copritelo con l’umido preparato, spolverizzate di sale e di pepe e servite in tavola.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

800 g. di capretto

olio, timo, maggiorana, salvia,

1 litro di vino rosso

1 litro di brodo di carne

500 g. di pomodori a grappolo

4 spicchi di aglio

350 g. di riso

pepe – sale

VINI CONSIGLIATI

AMARONE della VALPOLICELLA

CARMIGNANO RISERVA

AMARONE della VALPOLICELLA

Aree di produzione: Veneto diversi comuni provincia VR – affinamento: periodo minimo di invecchiamento di 2 anni a partire dal 1°gennaio dopo la vendemmia – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, SELVAGGINA – colore: rosso granato piuttosto carico – odore: frutta matura, confettura di amarena e di lamponi. In quelli più affinati si possono percepire anche sentori speziati e goudron vitigni: Corvina Veronese 45%-95%, ammesso Corvinone max 50% in sostituzione della Corvina; Rondinella 5%-30%, ammessi altri vitigni a bacca rossa non aromatici provincia di Verona max 15%, altri vitigni autoctoni a bacca rossa max 10% – sapore: pieno vellutato caldo asciutto – gradazione alcolica minima 14°.

CARMIGNANO RISERVA

Aree di produzione: Toscana – affinamento: 3 anni obbligatori quindi fino a 6 anni ed oltre caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: ARROSTI, CARNI ROSSE, SELVAGGINA, FORMAGGI STAGIONATI – colore: rosso vivace intenso al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso intenso anche di mammola fine con l’invecchiamento – vitigni: sangiovese (45%-70%) canaiolo nero (10%-20%) cabernet franc e/o cabernet sauvignon (6%-15%) trebbiano toscano e/o canaiolo bianco e/o malvasia del chianti (max 10%) altre (0-5%) – sapore: asciutto sapido pieno morbido vellutato armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12,5°.