Spezzatino d’agnello allo yogurt: il protagonista della tavola pasquale in una ricetta da chef

Anna Carbone 3 aprile 2014
Tempo di preparazione:
35 minuti
Tempo di cottura:
1 ore
Tempo totale:
1 ore 35 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 600 g di polpa magra d'agnello
  • 200 g di yogurt magro
  • 2 spicchi d'aglio
  • succo filtrato di 1 limone
  • 400 ml di brodo vegetale
  • prezzemolo tritato q.b.
  • 1 tuorlo
  • 25 g di olio extravergine
  • sale
  • peperoncino in polvere

Sulla tavola di Pasqua difficilmente manca l’agnello, al forno o cotto in altri modi. Simbolo della tradizione cristiana, l’agnello, o il capretto, sono presenti anche come cibo rituale nei festeggiamenti della Pasqua ebraica e di quella ortodossa. Arrosto è la cottura più indicata per agnello o capretto (interi per l’abbacchio) o a pezzi (i pezzi migliori dell’agnello sono il cosciotto o l’intero carré): allo spiedo, al forno o in tegame o aromatizzate con erbe aromatiche. Se scegliete pezzi particolari, ad esempio le costolette, queste sono ottime alla griglia o fritte. In entrambi i casi è bene mantenere la carne leggermente al sangue o comunque rosata per apprezzarne la tenerezza.

Preparazione:

Tagliate la carne d'agnello a cubetti piccoli, mettetela in una terrina, condite con il succo di limone, gli spicchi d'aglio sbucciati e leggermente schiacciati, il sale e un pizzico di peperoncino in polvere, mescolate bene e lasciate marinare per 30 minuti.
Scaldate l'olio extravergine d'oliva in un tegame di coccio, aggiungete la carne e fatela rosolare a fiamma alta finché sarà dorata su entrambi i lati.
Versate quindi il brodo vegetale, coprite con il coperchio e cuocete a fiamma molto dolce per 1 ora circa: al termine del tempo di cottura indicato la carne dovrebbe risultare ben tenera e con pochissimo brodo di cottura.
Tritate finemente il prezzemolo (e anche un po' di menta se la gradite).
Sbattete il tuorlo con la forchetta per togliere un po' di odore, incorporate lo yogurt e poi riversate la salsa nel tegame della carne, mescolando per insaporire.
Finite di cuocere per altri 3 minuti, cospargete con il prezzemolo tritato, spegnete il fuoco e servite.

Note:

+ 30 minuti di marinata

Per mantenere la cremosità della salsa, dopo averla aggiunta alla preparazione, sarà meglio non prolungare troppo i tempi di cottura ma rispettare quelli della ricetta. Potete accompagnare la carne d'agnello con del riso in bianco o con il cous cous

Informazioni utili