La scienza oggi è in grado di spiegarci quasi tutto, incluso il perché del comportamento di alcuni uomini in fatto di corteggiamento, donne e attitudini sessuali.

Uno studio effettuato su 363 studenti di un college americano dal titolo “Sex Roles” ha evidenziato come gli uomini con attitudini sessiste verso le donne siano anche gli stessi che prediligono il sesso occasionale e tendono a mettere in pratica strategie di corteggiamento molto aggressive e maschiliste.

Fortunatamente, per questi uomini lo stesso studio ha dimostrato come anche le donne che amano il sesso occasionale condividano le stesse idee sessiste e accettino di buon grado un corteggiamento irruente e poco romantico.

Jeffrey Hall e Melanie Canterberry, dell’Università del Kansas, autori di questo studio scientifico, hanno verificato che gli uomini che hanno un atteggiamento sessista nei confronti del sesso opposto tendono ad accoppiarsi con donne che hanno una bassa autostima.

L’uomo maschilista, infatti, propone il vecchio modello del “macho” che non deve chiedere mai e al quale le donne si sottomettono senza opporre resistenza, ecco perché scelgono le loro prede tra coloro le quali non hanno sviluppato un’elevata consapevolezza del loro valore e la capacità di interagire a livello paritario con il sesso opposto.

Sembra quindi evidente che i due poli, l’uomo macho e dominatore da una parte e la donna con bassa autostima dall’altra, siano destinati a incontrarsi, anche secondo la scienza.

Fonte: The Frisky