Esistono centinaia di siti di Online Dating che creano incontri virtuali tra i due sessi. Una breve descrizione di sé, il più fedele possibile al vero, un fotoritratto. Questo è tutto ciò che serve, se non fosse per una scomoda e alquanto bizzarra verità che sembra stravolgere le regole del gioco: le donne meno belle hanno più possibilità di ricevere richieste di contatto.

Questa teoria è il risultato di un sondaggio effettuato dal sito Cupid Ok, uno dei più noti spazi virtuali che offrono la possibilità di conoscere nuove persone alla ricerca dell’anima gemella. Il consiglio che viene dato alle persone di sesso femminile, tuttavia, stravolge quel poco che ognuno di noi pensava di sapere in materia di attrazione. Una donna deve infatti mettere in evidenza i suoi difetti, soprattutto nella foto del profilo.

Per dirla in altre parole, è necessario pensare alle caratteristiche di noi che non piacciono agli uomini, e puntare su quelle per avere successo. Sono stati esaminati oltre 43.000 profili di donne tra i 20 e i 27 anni, conteggiando il numero di contatti e l’attività all’interno del sito relativa a un mese. È risultato che le donne considerate meno attraenti, o meglio, quelle che hanno suscitato giudizi diversi da parte di più uomini, hanno avuto il maggior numero di click.

La spiegazione di tutto ciò è in realtà abbastanza semplice, infatti i maschi vanno generalmente a cercare una possibile partner che non piace a tutti, per non avere troppa concorrenza contro la quale lottare per conquistare la preda.