Amber Heard: degli sms incolpano Johnny Depp di violenze

Spuntano nuove prove contro l'attore a pochi giorni dall'inizio del processo.

Pubblicato il 8 marzo 2020

Amber Heard e il suo team di legali sono pronti a incolpare di violenze domestiche Johnny Depp attraverso alcuni SMS. La battaglia legale tra i due attori continua a far notizia a pochi giorni dall’inizio del processo. Negli audio trapelati qualche settimana fa l’attrice confessava di essere stata lei a pocchiare il marito. Negli ultimi giorni invece spuntano nuove prove contro Depp. Secondo le fonti ci sarebbero un paio di SMS che dimostrerebbero la colpevolezza dell’attore e confermerebbero le accuse mosse da Amber contro il suo ex marito.

Ad inizio febbraio il giornale inglese The Sun ha pubblicato le trascrizioni di un audio inedito di una registrazione  fatta durante una lite domestica tra i due. Oggi, il legali dell’attrice hanno fatto sapere che poteranno in tribunale alcuni messaggi che confermano la colpevolezza di Depp. In questi sms l’attore sembra ammettere di aver bevuto troppo, red bull, champagne, alcolici e di aver poi avuto un blackout. Il massaggio fu mandato al suo amico Paul Bettany.  Secondo i legali della modella questa è la prova schiacciante che conferma la violenza di Depp nei confronti dell’ex moglie. Amber avrebbe delle prove inconfutabili che dimostrerebbero gli abusi dell’ex marito cinque giorni dopo quel messaggio.

Amber Heard e Johnny Depp (foto Getty Images)

L’udienza dovrebbe iniziare il 23 marzo e dovrebbe durare circa dieci giorni e vedrà Amber Heard testimoniare contro l’ex marito. L’ex moglie di Depp, inoltre, dovrà rimborsare 5 milioni di dollari per aver violato un accordo di riservatezza dopo il divorzio. Depp, nel frattempo, ha fatto causa al giornale inglese The Sun, per diffamazione e danno d’immagine. Nel 2018 il tabloid inglese ha pubblicato un articolo contro Jonny Depp e la scelta di J.K. Rowling di ingaggiare l’attore per il film Animali Frantastici: i crimini di Grindelwald.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Johnny Depp