Arisa, la dieta, il dolore e la consapevolezza di se stesse

Arisa è dotata di una voce inconfondibile, capace di toccare vette altissime e inesplorate. Nell’ultimo periodo però a tenere banco non sono le sue indiscutibili doti canore ma l'incredibile trasformazione fisica che l’ha resa più forte e sicura di sé.

Pubblicato il 11 agosto 2022
Spettacolo

Ne sono passati di anni da quel lontano 2009 quando una giovane Rosalba Pippa, in arte Arisa, salì per la prima volta sul palco del Festival di Sanremo. Il pubblico fu colpito da questa sconosciuta dal volto pulito nascosto dietro dei grandi occhiali neri, il corpo avvolto in abiti che forse non le rendevano giustizia. La sezione “Nuove Proposte” fu vinta proprio da lei con il brano Sincerità, un tormentone che nel giro di qualche giorno conquistò le radio e il cuore degli italiani.

Oggi quella Arisa non esiste più, o meglio si è trasformata in una donna forte, audace, sicura di sé e bellissima. Merito della dieta, sostengono i follower che le continuano a chiedere la ricetta magica per conquistare un fisico da urlo come il suo, soprattutto dopo aver visto i look mozzafiato indossati durante la chiusura delle Paralimpiadi. La cantante risponde che la ricetta è semplice e lascia intendere tra le righe che sicuramente il ballo e la sua partecipazione al programma Ballando con le stelle l’hanno aiutata, ma non è tutto qui.

C’è un altro piccolo elemento che funziona meglio di qualsiasi dieta: amarsi e raggiungere la piena consapevolezza di se stesse. Questo traguardo Arisa l’ha raggiunto dopo un periodo che la stessa artista ha definito molto duro. “Per la prima volta nella vita” ha scritto su Ig la cantante “ho versato molte lacrime e combattuto con la fissa di un’idea che mi ha rubato il sorriso per mesi”. Non sappiamo se a turbarla sia stata la controversa storia con Andrea Di Carlo con il quale era arrivata a un passo dal matrimonio, il flirt con Vito Coppola o un suo doloroso ma personale percorso di crescita. Quello che sappiamo con certezza è che tanto dolore le ha permesso di rinascere come la più affascinante delle Fenici!

Seguici anche su Google News!