Brad Pitt: "Sono diventato sobrio grazie a Bradley Cooper"

La star hollywoodiana ha ringraziato l'amico per averlo sostenuto nel suo percorso contro l'alcolismo

Pubblicato il 10 gennaio 2020

Anche Hollywood può essere fucina di belle amicizie, e quella tra Brad Pitt e Bradley Cooper di sicuro è una di queste! Proprio mercoledì scorso le due star del cinema americano sono apparsi più affiatati che mai sul palco del National Board of Review Awards Gala a New York City.

Durante la serata Brad Pitt è stato premiato come miglior attore non protagonista per il suo ruolo di Cliff Booth nel film C’era una volta a… Hollywood (Once upon a time in… Hollywood) di Quentin Tarantino. A consegnare il premio ci ha pensato proprio Bradley Cooper, amico prezioso dell’attore.

Prima di stringersi in un affettuoso abbraccio, Pitt ha voluto ringraziare Cooper parlando per la prima volta in pubblico di come l’amico l’ha convinto e sostenuto ad intraprendere un percorso per combattere l’alcolismo: “Bradley ha appena messo a letto sua figlia e si è precipitato qui. Sono diventato sobrio grazie a questo ragazzo, e da allora ogni giorno è più felice. È un tesoro. Ti voglio bene“.

Già alcuni mesi fa la star hollywoodiana si era messo a nudo parlando della sua decennale dipendenza dall’alcool che, tra l’altro, pare sia stato uno dei motivi della fine del matrimonio con Angelina Jolie: “Dalla fine del college, non c’è stato un giorno in cui non abbia bevuto alcol o fumato marijuana. Ma ora sono sei mesi che non tocco nulla“. Per superare la dipendenza Pitt, incitato da Cooper, ha frequentato per 18 mesi un gruppo di alcolisti anonimi: “Avevo tutti questi uomini seduti intorno, che erano aperti e onesti. Non mi sentivo giudicato e quindi non giudicavo me stesso“.

Archiviati i suoi problemi di dipendenza, adesso il nostro Brad ha ritrovato finalmente la serenità e quindi non può che essere grato a quell’amico prezioso che gli ha salvato la vita.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Brad Pitt

Credits foto:

  • Brad Pitt | Getty Images