Camila Raznovich ha detto di nuovo Sì all'imprenditore francese Loic Fleury

Dopo le nozze civili a Milano a maggio 2021 i due si sono ri-sposati in Normandia di fronte ad amici e parenti. Stanno insieme da tre anni e si definiscono una Big Family, composta dai figli avuti dalla precedenti relazioni.

Pubblicato il 21 settembre 2021

Un Sì bis per Camila Raznovich e Loic Fleury. Dopo il matrimonio civile a Milano, celebrato nel mese di maggio 2021 dal sindaco Beppe Sala, la coppia ha voluto ripetere le nozze anche in Normandia. Stanno insieme da tre anni e per la loro seconda volta hanno scelto di rispettare la tradizione. Lei ha anche indossato il classico abito bianco in pizzo all-over, abbinato a una coroncina di fiori in testa.

Per festeggiare le nozze nella regione francese Camila e Loic hanno scelto il castello Manoir des Prevanches, in piena campagna e immerso nel verde quel tanto che basta a dare all’evento un tono country chic. La conduttrice 46enne e l’imprenditore 48enne hanno pronunciato i voti di fronte ad amici, parenti e figli (la sua Big family come la chiama lei). Erano presenti infatti anche le due figlie di Camila, Viola e Sole, nate rispettivamente nel 2009 e nel 2011 dalla lunga relazione con l’architetto Eugenio Campari, e il figlio dello sposo.

Se per il primo evento lei aveva scelto un abito color salmone e scarpe rosse, decisamente informale, per il suo oui tutto francese non ha voluto rinunciare alla tradizione del vestito bianco. Il matrimonio, ripreso e pubblicato nelle stories Instagram di Camila, è stato all’insegna dell’allegria e non sono mancati balli scatenati e brindisi. La coppia si è conosciuta durante una vacanza in Grecia e da allora sono stati inseparabili. Spesso la conduttrice di Kilimangiaro ha raccontato ai suoi follower, con cui condivide molto della sua vita privata, di viaggiare spesso in Francia per passare più tempo insieme al suo compagno.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da camilaraznovich (@camilaraznovich)

Seguici anche su Google News!