Come togliere la pelle morta dell’abbronzatura e quali creme usare

Un breve vademecum per imparare a combattere le anti-estetiche spellature sul corpo dopo l'esposizione al sole.

Bellezza

Storia

Dopo l’esposizione al sole, non è raro dover combattere contro la pelle morta dell’abbronzatura, uno spiacevole effetto collaterale di tante ore trascorse in spiaggia o in piscina.

Per prevenire anti-estetiche spellature è fondamentale proteggersi con creme solari e applicare dopo la doccia un buon doposole, lenitivo e molto idratante.

È importante non abbronzarsi in maniera indiscriminata, specie nelle ore più calde della giornata, e rimanere sempre idratati, bevendo molta acqua, e più in generale seguire un’alimentazione sana ricca di frutta e verdura. Infine è importante idratare bene la pelle anche dopo l’esposizione al sole, utilizzando una crema doposole.
Eppure a volte non è abbastanza e la pelle inizia comunque a squamarsi: ecco come togliere la pelle morta dell’abbronzatura e quali creme usare.

Come togliere la pelle morta dell’abbronzatura

  • Il modo migliore per eliminare la pelle morta dell’abbronzatura è fare uno scrub. Sarebbe buona norma farne uno una volta a settimana o ogni 10 giorni come routine di bellezza per la pelle del corpo.
  • Per fare in casa un peeling leggero si possono mescolare 3 cucchiai di miele e due di zucchero, oppure, per uno scrub più forte,  sale marino e olio di jojoba o di oliva.
  • Sotto la doccia si può utilizzare un guanto di crine, per far tornare l’epidermide liscia e vellutata.

Quali creme usare contro lo squamarsi della pelle

  • Una volta fatto lo scrub è fondamentale idratare la pelle utilizzando una crema molto ricca o un olio naturale. I migliori sono l’olio di calendula (lenitivo) e l’olio di mandorle (ottimo per aumentare l’elasticità e la morbidezza della pelle).
  • Il gel d’aloe vera lenisce i rossori ed idrata la pelle diminuendo, quindi, la desquamazione. Una volta passata la bruciatura, per evitare che la pelle continui a spellarsi, utilizzate una crema leggera ed utilizzate lo scrub.
  • Per evitare la spellatura, ottimo è il burro di Karitè: oltre ad essere lenitivo, nutre e idrata in profondità la pelle evitando la desquamazione.

Credits foto: