Cristina D'Avena, la sua gonna (natalizia) è semplicemente perfetta

Realizzata su misura da My5brand, è a vita alta e lunga fino ai piedi, con stampe geometriche e scritte multicolor. La cantante l'ha abbinata ad una semplice maglia nera impreziosita da una collana d'oro.

Pubblicato il 24 dicembre 2021
Spettacolo
Lo Zecchino D’Oro torna la Vigilia e il giorno di Natale con uno speciale natalizio in due puntate, piene di ospiti e sorprese. A condurre questo evento unico – in onda su RaiUno – sono Paolo Belli e Cristina D’avena. Proprio quest’ultima, ha presentato anche la storica kermesse musicale dedicata ai piccoli, che si è tenuta dal 2 al 5 dicembre 2021.
Un’edizione fortunatissima, che ha avuto ottimi indici d’ascolto, arrivata dopo un anno di stop a causa della pandemia da Covid-19. E per l’evento, la cantante, ha indossato un outfit davvero unico (e molto natalizio). Cristina D’Avena, infatti, ha sfoggiato una gonna lunga di My5brand realizzata su misura appositamente per lei.
Si tratta di un capo a vita alta a stampe geometriche e scritte multicolor, con il simbolo della pace in evidenza su tutto il tessuto. Il nome di questa gonna è, infatti, Peace & Love, ed è possibile chiederne la realizzazione sul sito dello store, per tutte le misure e le taglie. La cantante, visto l’importanza della gonna, ampia e lunga fino ai piedi, ha scelto di abbinarvi una semplice maglietta nera, molto attillata, che mette in risalto il punto vita (valorizzato dalla gonna) e non appesantisce il look già molto importante.
Il tocco in più è la lunga collana d’oro giallo, che illumina la parte di sopra (in total black) e si sposa bene con i disegni della maxi skirt. I capelli semi raccolti e lasciati ricadere su una spalla, con qualche ciocca ad incorniciare il viso, regalano un look davvero perfetto, completato da un make up delicato ed elegante. 

E, sicuramente, Cristina D’Avena, sfoggerà un outfit ancora più natalizio per le puntate speciali de Lo Zecchino D’Oro dove, tra i tanti ospiti, sono attesi anche Giovanni Allevi, che suonerà il suo ultimo lavoro musicale e aiuterà a raccontare il progetto Don Giovanni realizzato con l’Orchestra Senzaspine, e Concita De Gregorio che leggerà un estratto dal suo ultimo libro Lettera a una ragazza del futuro. Protagonista, oltre alla musica, è la solidarietà: lo scopo dell’evento, infatti, è supportare la campagna Operazione Pane, che sostiene diciassette mense francescane in Italia e una ad Aleppo, aiutando mamme, papà e bimbi in difficoltà.

Seguici anche su Google News!