Dieta proteica per perdere peso: cosa mangiare ed esempio di menu

Per chi fa sport e per chi vuole dimagrire senza troppi sacrifici, predilige le proteine a scapito dei carboidrati.

Fitness

La dieta proteica per perdere peso può essere la giusta opzione se non ci sono controindicazioni per la salute, se si pratica molta palestra o se si vuole dimagrire senza troppi sacrifici: ecco cosa mangiare e un esempio di menu per iniziare questa dieta dimagrante.

Le proteine, infatti, permettono di aumentare il metabolismo, di diminuire il senso di fame, di costruire i muscoli e proteggerli da un calo della massa. Tuttavia è importante sapere che una dieta ricca di proteine e povera di altri elementi essenziali come i carboidrati non è salutare.

Prima di intraprendere una dieta proteica è fondamentale chiedere consiglio al medico e rivolgersi a un dietologo o a un nutrizionista se bisogna perdere molto peso. Questo regime non può essere protratto a lungo e, per assicurarsi un dimagrimento duraturo e un benessere complessivo, è opportuno piuttosto guardare a una dieta ipocalorica sì, ma equilibrata e completa, sullo schema della dieta mediterranea.

Ecco, a puro scopo informativo, quello che c’è da sapere sulla dieta proteica.

Dieta proteica per perdere peso: cosa mangiare

Con la natura restrittiva della dieta proteica, è facile selezionare i cibi consentiti. Oltre a barrette proteiche e zuppe di legumi, è possibile scegliere le proteine tra:

  • salmone;
  • pollo;
  • manzo;
  • maiale;
  • tacchino;
  • uova;
  • tofu.

Le verdure da inserire nell’alimentazione durante questo regime sono:

  • asparago;
  • zucchine;
  • erba medica;
  • cavolo;
  • porri;
  • rabarbaro;
  • zucca.

Sono consentite a volontà porzioni di:

  • lattuga;
  • sedano;
  • funghi;
  • spinaci;
  • radicchio;
  • indivia;
  • ravanelli.

Il cibo può essere condito con un pizzico di sale e due cucchiaini di olio d’oliva  ed è consigliabile bere molta acqua, circa 2 litri al giorno.

Alimenti da evitare

Poiché la dieta proteica mira a regolare i macronutrienti per la perdita di peso, consiglia una riduzione dei carboidrati, da scegliere tra le proposte integrali e ai cereali, e della frutta e delle verdure ad alto contenuto di amido come patate, mais, dei prodotti lattiero-caseari.

Non possiamo che sottolineare quanto una dieta low-carb possa essere dannosa a lungo andare per il fisico e la salute: i carboidrati vanno mangiati con moderazione e scelti con attenzione, ma non banditi.

Neanche a dirlo, non sono consentiti alcolici e dolci.

Esempio di menu della dieta dimagrante proteica

Ecco un esempio di menu giornaliero della dieta proteica.

  1. Colazione: farina d’avena e un caffè senza zucchero
  2. Snack mattutino: crudités di sedano
  3. Pranzo: zuppa di broccoli e formaggio, 2 tazze di asparagi al vapore
  4. Snack pomeridiano: fette di ravanello
  5. Cena: 250 g di petto di pollo, 2 tazze di zucchine saltate in padella con 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva.