Game of talents, cinque cose che (forse) non sai su Mara Maionchi

Dal suo ruolo di assessore ai servizi sociali nel comune di San Fermo alla Battaglia al matrimonio con il noto paroliere e produttore discografico Alberto Salerno: le curiosità sulla conduttrice dello show in onda su Tv8 martedì 16 novembre.

Pubblicato il 16 novembre 2021
Spettacolo

Tutto pronto per una nuova puntata di Game of talents, il game show targato Tv8 torna con un nuovo episodio martedì 16 novembre. Si tratta di un programma dove i concorrenti, divisi in due squadre, devono indovinare dieci talenti per poter vincere il montepremi finale; alla conduzione c’è Alessandro Borghese affiancato da Frank Matano Mara Maionchi. Artista e conduttrice molto apprezzata, Mara Maionchi non ha certo bisogno di presentazioni. Tuttavia, ci sono alcune curiosità che non tutti conoscono: eccone cinque.

  1. Ha lasciato gli studi in giovane età e ha subito iniziato a lavorare in aziende di vario tipo, tra cui una di prodotti antiparassitari per l’agricoltura e una di sistemi antincendio. Entra nel mondo della discografia solo nel 1967, quando approda alla Ariston Records.
  2. È sposata dal 1976 con Alberto Salerno, paroliere e produttore discografico molto famoso (autore tra l’altro di Senza PietàLuce di Mango, Terra promessa e Io Vagabondo). Dal loro matrimonio sono nate due figlie: Giulia Camilla.
  3. Mara Maionchi è anche scrittrice: ha infatti pubblicato  alcuni libri, tra i quali Non Ho L’età, una sua autobiografia e Se Non Sbagli Non Sai Che Ti Perdi sull’importanza di accettare i fallimenti e portare aventi la propria carriera superando le difficoltà. Il libro è stato scritto a quattro mani, insieme al collega Rudy Zerbi.
  4. Mara Maionchi è anche una talent scout: è stata lei a scoprire per prima il talento di alcuni dei più grandi interpreti della musica italiana tra cui Gianna Nannini, Umberto Tozzi e Tiziano Ferro. Insieme al marito Alberto Salerno ha fondato anche due case discografiche: la Nisa e la Non Ho L’Età.
  5. Mara Maionchi ha anche ricoperto il ruolo di assessore ai servizi sociali nel comune di San Fermo della Battaglia nel 2016.
Seguici anche su Google News!