Georgina Rodriguez: la compagna di Ronaldo ricorda le sue umili origini

Nonostante il successo e la popolarità di oggi, la modella non ha dimenticato i sacrifici fatti insieme al fidanzato

Tra le donne più attese che calcheranno il palco dell’Ariston in occasione dell’imminente Festival di Sanremo di sicuro c’è da annoverare Georgina Rodriguez. La fidanzata di Ronaldo qualche giorno fa era caduta nell’occhio del ciclone dopo la richiesta di un cachet da 140 mila euro, ma ora pare che le acque si siano calmate.

In una delle sue ultime interviste, la modella si è detta entusiasta di affiancare Amadeus nella terza serata della kermesse canora: “Sono una persona nota, ma quello che desidero veramente è mostrarmi per quella che sono, farmi scoprire dalla gente e non c’è posto migliore del festival. Per me è un piacere e un orgoglio essere stata scelta tra le protagoniste femminili […] Anche se per me i miei figli sono la cosa più importante, sono comunque una donna e desidero lavorare ed essere autonoma. Non devo trascurare la mia sfera professionale e mi piace lavorare in campo artistico“.

Georgina, cresciuta sui Pirenei, si è prima trasferita a Madrid per lavoro e poi in Italia dove vive con Ronaldo. Oltre ad essere innamorata del compagno, è orgogliosissima di lui: “Cristiano è l’unico che riesca a farmi entusiasmare durante una partita. Ho la fortuna di essere la compagna del migliore calciatore di tutti i tempi. Quando è in campo fa provare un’infinità di emozioni. Non ha rivali“.

Nonostante il successo e la popolarità, la modella però non si dimentica delle sue umili origini: “Conduciamo una vita privilegiata, ma proveniamo da famiglie umili. Ci siamo impegnati molto per ottenere ciò che abbiamo e questo è l’insegnamento che vogliamo trasmettere ai nostri figli. Vogliamo che loro siano combattenti come lo siamo noi. Il sacrificio, la disciplina, il senso di responsabilità, i sogni, la perseveranza e la gratitudine sono valori che desideriamo trasmettere loro ogni giorno“.

Credits foto: