Domenica In, Gina Lollobrigida:"Ho diritto di vivere ma anche di morire in pace"

L'attrice, 94 anni, intervistata da Mara Venier al noto programma di RaiUno, ha raccontato della lotta con la famiglia, ormai in corso da molti anni, per la gestione del suo patrimonio.

Pubblicato il 21 novembre 2021
Spettacolo

Ho diritto di vivere ma anche di morire in pace“. Parla così Gina Lollobrigida, in lacrime a Domenica In su RaiUno intervistata da Mara Venier che la sprona a non abbattersi: “Forza, sei una bersagliera amore“. L’attrice, 94 anni, è in lotta con la famiglia ormai da tempo, da quando nella sua vita è entrato Andrea Piazzolla.

“Per me Andrea è come un figlio, mi ha aiutato ad andare avanti. La sua figlia Gina si chiama come me, è una tigre. Andrea non ha mai sbagliato. È una persona brava e per il fatto che mi ha aiutato, sta avendo dei guai terribili. La vita è mia ed io decido cosa farne. Fare dei regali ad Andrea e la sua famiglia è una cosa che riguarda me, nessun altro”. 

L’avvocato Antonio Ingroia, nuovo difensore di Gina Lollobrigida, ha spiegato brevemente in collegamento con lo studio di Domenica In, qual è la situazione. Andrea Piazzolla, che gestiva i beni dell’attrice, è a processo per circonvenzione di incapace, dopo che ad ottobre la Cassazione ha convalidato il decreto di apertura dell’amministrazione di sostegno per l’attrice, su azione legale promossa dal figlio di Gina, Milco. È stato proprio lui a richiedere all’autorità giudiziaria di Roma di togliere la gestione del patrimonio dell’attrice ad Andrea Piazzolla e a mettere i beni di sua madre in mani sicure.

Milco Skofic, inoltre,  aveva chiesto anche la ‘tutela‘ per la gestione ordinaria della vita di sua madre, ma i giudici non hanno ritenuto la misura necessaria. Hanno dunque decretato che l’attrice è in grado di prendere da sola le decisioni riguardanti la vita quotidiana, ma non quelle che competono la gestione di soldi, società, immobili. Gina Lollobrigida ha poi concluso così: “Alla mia età dovrei avere un po’ di pace ma non ce l’ho ancora, è veramente una cosa indegna che si occupino così tanto di me in questo modo“, e sul figlio aggiunge: “Non lo voglio vedere più, mi sono stancata“.

Seguici anche su Google News!